home l'associazione la missione le attività la rete
 
home > news
news
23/02/2011
  • CORSO ACUSTICA per professionisti
    L'associazione archinnova organizza un corso di acustica per professionisti con lo scopo di illustrare i segreti e le tecniche per evitare errori di costruzione.

    Relatore: ing. MASSIMO ROVERE
    per scaricare il modulo di preiscrizione cliccare sul link.

    Il corso è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

20/02/2011
  • GLI EDIFICI ITALIANI BOCCIATI SUI PONTI TERMICI
    E' il rapporto di Legambiente, curato l'ing Marco Boscolo, socio archinnova, esperto di case passive

    Rappresenta una fotografia, nel vero senso della parola, della situazione dell'edilizia oggi, al di là di tutti i sistemi di certificazioni cogenti: che conta è la qualità costruttiva che ne deriva!!!!

    Dovrebbe far riflettere tutti: i Progettisti che li progettano, i Costruttori che li realizzano, gli Amministratori che ne rilasciano il Permesso, i Cittadini che li scelgono.

    Marco Boscolo sarà presente ai convegni di archinnova previsti in Piemonte nel mese di aprile.

    A breve sul nuovo sito di archinnova tutta la programmazione 2011

    Cliccare qui per i dettagli >>>

14/02/2011
  • CORSO BASE CASACLIMA per professionisti

    Sono aperte le iscrizioni al corso base CasaClima.
    Per maggiori informazioni aprire il link sottostante.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

07/01/2011
  • Intervista a Elena Ivaldi
    L'architetto Elena Ivaldi, vice presendente dell'associazione intervistata da Edilcantieri.
    Per vedere l'intervista cliccare sul link sottostante.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

24/11/2010
  • SPAZIOZERO contenitore sostenibile

    L'associazione archinnova presenta SPAZIOZERO contenitore sostenibile, dove il lavoro è un gioco in armonia con la vita.
    La sostenibilità è uno stile di vita!

    Cliccare qui per i dettagli >>>

09/11/2010
  • LEZIONE IN CANTIERE
    9-10 novembre 2010 a Valenza Po, nel complesso residenziale "il fontanile" si svolgerà un ciclo di lezioni in cantiere per professionisti e imprenditori edili.

    per iscrizioni inviare mail a segreteria@archinnova.it oppure contattare il numero 0532 685449 tutti i giorni dalle 10 alle 13.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

04/11/2010
  • La Scalata - Convegno a Perugia
    “La scalata”, non è il titolo di un romanzo bensì quello di un incontro tecnico promosso dall’associazione culturale archinnova. Si tratta della faticosa scalata dell’efficienza energetica attuata all’interno di un importante intervento edilizio nella provincia di Alessandria, in cui l’impresa edile Francescato SRL si è cimentata mossa dalla stessa passione ed entusiasmo che mosse i primi scalatori ad affrontare le cime di Everest e molte altre vette. “La trasformazione dei sistemi e dei processi produttivi, che si tratti di edilizia o di altri settori richiede sempre una determinazione che rasenta talvolta la follia. Almeno così può apparire agli occhi di chi non prova queste emozioni” – spiega Vincenzo Francescato committente di questa innovativa operazione.
    Il progetto Fontanile racchiude diverse tipologie edili, dal condominio alla schiera alla villetta, ma anche affronta le tre categorie di consumo, partendo dalla classe B fino alla Gold plus certificate CasaClima.
    “La sfida, il piacere di migliorare sono state le ragioni che ci hanno spinti a voler salire sempre più su”, continua Daniela Demartini consulente che ha seguito con lo stesso Francescato e Tiziana Ferraris il progetto per la certificazione depositato all’Agenzia CasaClima di Bolzano.
    Il complesso affronta i temi del risparmio in modo unico, ponendo fortissima attenzione sull’ecologia dei sistemi e introducendo anche delle novità uniche, come i giunti per i balconi o la geotermia inserita nelle fondazioni.
    Altro fattore interessante è il rapporto tra edificio e impianto, in cui il processo domotico rende funzionale e auto gestito l’intero complesso.
    Un quartiere totalmente innovativo e all’avanguardia in cui sono aperte anche lezioni in cantiere per approfondire le pose in opera di cappotti, finestre, impianto di ventilazione.
    Introdotti dalla presidente dell’associazione arch. Elena Scaratti si daranno il testimone l’arch. Daniela Demartini, l’ing. Giovanni Cazzulo, l’ing. Alessandro Miliani, coordinati dal moderatore arch. Paolo Cornacchini.
    Patrocinato dagli ordini architetti e Ingegneri della provincia di Perugia e dall’Agenzia CasaClima, l’evento gode del contributo delle aziende partner CasaClima che credono in questa filosofia quali: Ytong, Roefix, Hoval, AlpiFenster.
    L’associazione archinnova ringrazia quanti hanno collaborato e reso possibile questo evento.


    NB. iscrizioni direttamente sul posto o inviando mail a segreteria@archinnova.it

    Cliccare qui per i dettagli >>>

28/10/2010
  • TRANSITO TECNICO - Workshop per professionisti
    Transito Tecnico è il titolo del ciclo di incontri per professionisti promosso da archinnova.
    Tre giornate di incontri per approfondire aspetti tecnici della progettazione e costruzione a basso consumo.

    Nel link sottostante l'invito con il programma.
    Per l'iscrizione inviare una mail con oggetto "richiesta iscrizione Transito Tecnico" a segreteria@archinnova.it oppure chiamando il numero 0532 685449


    Cliccare qui per i dettagli >>>

14/10/2010
  • _Alessandria WORKSHOP per professionisti
    Archinnova organizza un ciclo di incontri per professionisti dove intende approfondire temi legati all’edilizia efficiente, puntando all’aspetto PRATICO non teorico.

    Sede Workshop
    Facoltà di Ingegneria, Politecnico di Torino,
    DISTACCAMENTO DI ALESSANDRIA
    Viale Teresa Michel, 5
    15100 Alessandria

    Programma e ISCRIZIONE nel link

    Cliccare qui per i dettagli >>>

02/09/2010
  • Segnaliamo!!!
    Segnaliamo il nostro nuovo Partner per la comunicazione e la diffusione delle idee sviluppate e nelle quali crediamo.
    http://www.sienergiapro.com/
    sienergia è un portale che approfondisce in modo tecnico le tematiche promosse dall'associazione. E' al servizio degli utenti che possono interagire e condividere idee, lavori, novità, opportunità.

    Segnaliamo anche il Gruppo Archinnova in Facebook a cui potete iscrivervi http://www.facebook.com/profile.php?id=1256631349#!/group.php?gid=265594355248&ref=ts e dove trovate informazioni e opinioni.



03/08/2010

22/06/2010

17/06/2010
  • lezioni in cantiere, minerbio - CasaClima Oro
    lezione in cantiere
    per professionisti e costruttori
    con l’obiettivo di mostrare applicazioni pratiche di soluzioni per l’ottenimento della certificazione CasaClima.

    Vedi il programma dal link.
    Informazioni segreteria@archinnova.it
    NS: POSTI NUMERATI FINO AD ESAURIMENTO.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

15/06/2010
  • Il ben-essere e il buon vivere: due mondi a confronto
    15 giugno, Ivrea - Polo Ricerca e Formazione Officine H, Via Montenavale - ore 9.00

    Giornata Studio
    organizzata dal
    Laboratorio Officine H - Polo Ricerca e Formazione Ivrea
    in collaborazione con
    Corso Laurea Infermieristica Ivrea
    Associazione Archivio Storico Olivetti
    Associazione CASAINSIEME
    ARCHinNOVA



    Cliccare qui per i dettagli >>>

14/06/2010
  • seminario CASACLIMA per amministratori comunali
    La nostra fonte energetica: il risparmio.
    Nuove forme di sviluppo e il piacere di abitare.
    I Comuni verso la sostenibilità


    Cliccare qui per i dettagli >>>

19/05/2010

14/05/2010

26/04/2010
  • CORSO AVANZATO BOLZANO/IVREA (TO)
    Informiamo che abbiamo attivato un corso avanzato che si svolgerà nei seguenti giorni:

    26-27 Aprile a Bolzano
    3-4-5 Maggio ad Ivrea (TO)


    Tutte le informazioni possono essere richieste a:
    segreteria@archinnova.it


    Cliccare qui per i dettagli >>>

26/04/2010

26/04/2010

23/04/2010

13/04/2010
  • INCONTRO CASACLIMA - COMUNI a Bolzano
    L'agenzia CasaClima organizza un incontro tecnico per comuni e amministratori con l'obiettivo di dare informazioni e contribuire all'introduzione nei regolamenti edilizi di metodologie di incentivo per il risparmio energetico.

    per informazioni: tel. 047106214 - mail: info@agenziacasaclima.it

    programma nel link

    Cliccare qui per i dettagli >>>

25/03/2010
  • ZERO EMISSION workshop CasaClima
    si svolgerà a Limena PD il prossimo incontro dedicato alle costruzioni a basso consumo energetico promosso da Archinnova in collaborazione con Finstral, per approfondire temi costruttivi e di dettaglio.

    All'incontro ricordiamo la presenza di Manuel Benedikter, Gionata Sancisi ed Elena Scaratti.

    Dettagli nel link sottostante

    Cliccare qui per i dettagli >>>

23/03/2010
  • AREZZO - incontro tecnico
    incontro tecnico - il comfort abitativo nelle costruzioni efficienti: dai materiali ai serramenti

    maggiori informazioni nel link

    Cliccare qui per i dettagli >>>

06/03/2010
  • Archinnova e i suoi consulenti alla fiera EXPO CASA di Bastia Umbra
    saranno presenti i consulenti CasaClima di archinnova allo stand presente in fiera per dare informazioni a tutti gli interessati.

    Interessante convegno sabato 13 marzo ore 15.00 maggiori informazioni nel link

    Cliccare qui per i dettagli >>>

17/02/2010
  • greenville VS smogville - mostra e workshop
    Abbiamo il piacere di presentare la mostra dal titolo "greenville VS smogville" mostra + workshop per studenti e professionisti.
    Un percorso poetico per illustrare i cambiamenti culturali, sociali ed economici dello sviluppo dalla fine dell'800 ad oggi, con l'obiettivo di essere attori partecipi del cambiamento, dall'era della macchina a vapore a quella solare.



    Cliccare qui per i dettagli >>>

14/02/2010
  • NO al nucleare, SI all'efficienza
    Adesso è ufficiale. Nel 2009 l’industria italiana, in un solo anno, si è ridotta del 17 per cento. Una crisi segue l’altra: finanziaria, economica, sociale e del clima. Contemporaneamente il governo ribadisce e insiste nell’idea di realizzare una serie di centrali nucleari.

    continua al link sotto

    Cliccare qui per i dettagli >>>

11/02/2010
  • Inaugurazione delle CaseClima di ALtedo con visita e convegno
    L'associazione Archinnova in collaborazione con l'impresa edile Roversi di Altedo organizza visita alle case clima certificate, realizzate in provincia di Bologna. Significativo intervento che fonde l'aspetto tecnologico con l'architettura tradizionale. Al termine della visita guidata, alla presenza del direttore di CasaClima, e del Sindaco di Malalbergo, si svolgerà un convegno di approfondimento.

    Programma e maggiori informazioni nel link

    Cliccare qui per i dettagli >>>

02/02/2010
  • Inaugurazione e convegno - Asilo di Spilamberto MO
    Convegno del 02/02/2010 c/o Spilamberto (MO) ore 15,30/18,30
    Presentazione dell’Asilo Nido Intercomunale “LE MARGHERITE” – Un modello del costruire sostenibile –
    Per la qualità dell’intervento, i criteri progettuali e le soluzioni costruttive adottati, la precisa e affidabile progettazione dei minimi dettagli, l’impiego di materiali ecologici, la prefabbricazione degli elementi costruttivi in stabilimento, l’utilizzo di fonti di energia alternative, il nuovo asilo intercomunale “Le Margherite” è stato certificato dall’Agenzia Casa Clima di Bolzano.
    Sarà presente il direttore dell’ Agenzia dott. NORBERT LANTSCHNER per la consegna del certificato Casa Clima “B” all’edificio, prima scuola in provincia di Modena ad ottenere questo riconoscimento.
    Seguirà la visita della struttura, con successivo buffet, offerto dall’Amministrazione Comunale di Spilamberto.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

28/01/2010
  • Taglio di po - presentazione della convenzione con CasaClima
    Il comune di Taglio di Po RO ha firmato la convenzione con CasaClima per incentivare le costruzioni a basso consumo garantendo l'utente finale. L'azione di forte coraggio sarà presentata in un incontro giovedì 28 gennaio dalle ore 20.30

    Vedi il link per maggiori informazioni.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

18/01/2010
  • LA RUBRICA DELL'ORO - speciale
    Nasce la rubrica CasaClima sul Sole 24 ore dedicata al mondo CasaClima. Ogni settimana informazioni generali ed economiche nonchè lo spazio "immobiliare CasaClima" ovvero le VERE case clima in vendita in Italia.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

01/01/2010
  • STAGE APERTI PER GIOVANI
    L'associazione ARCHinNOVA e i suoi consulenti CasaClima offrono l'opportunità a neo laureati e laureandi di seguire uno stage in:

    - composizione e tecnologia di costruzioni ad alta efficienza energetica;
    - procedura di certificazione CasaClima;
    - consulenza CasaClima;
    - comunicazione e marketing di progetto;

    Durata stage: 3 mesi >> 480 ore

    L'associazione e il professionista presso cui si è svolto lo stage rilasciano attestato di partecipazione utile per CV.

    POSSONO PARTECIPARE: Non sono ammesse lauree triennali; anno di laurea dal 2006 in poi, non sono accettati laureati in precedenza al 2006;

    Compensi: nessun compenso;
    Premi: corso base gratuito;

    Informazioni: scrivere una mail a info@archinnova.it indicando in oggetto STAGE e la regione di interesse.
    provvederemo a darvi le disponibilità.






25/12/2009
  • BUONE FESTE A TUTTI
    L'associazione augura a tutti voi di passare delle felici feste, ricordandovi che è in queste situazioni che le emissioni di CO2 aumentano!

    AUGURI!

    vi ricordamo inoltre che i nostri uffici saranno chiusi dal 24.12 al 09.01



09/12/2009

02/12/2009
  • CONVEGNO a Valenza >> Casa e Ambiente - consumare meno
    Un incontro dedicato a:

    La nuova Certificazione Energetica degli edifici, consigli pratici per realizzare o riqualificare le case, risparmiando e rispettando l'ambiente.

    Presso il CENTRO DELLA CULTURA DI VALENZA PO

    a partire dalle ore 21.15

    Intervengono:

    - Arch. Elena Ivaldi - Vicepresidente Archinnova
    - Arch. Tiziana Ferraris - Consulente esperto CasaClima
    - arch. Daniela Demartini - Consulente esperto CasaClima

    modera-. Liviano Bellini, Mivimento Civico Ambientalista di Valenza

    informazioni: tel. 0131 943 452

    Cliccare qui per i dettagli >>>

01/12/2009
  • CONVEGNO A COSENZA - la certificazione del caldo
    “Sostenibile Mediterraneo, da costruire” è il titolo del convegno che l’associazione ARCHinNOVA promuove in collaborazione con CasaClima Bolzano a Rende in provincia di Cosenza il giorno 1 dicembre 2009.
    “Costruire la sostenibilità significa ridurre prima di tutto gli sprechi inutili. L’energia è un bene prezioso che consente una vita felice alle persone. L’incapacità di fare ricorso alle prerogative della modernità per ridurre i consumi inutili, è sintomo di cecità e arretratezza” così Elena Scaratti, presidente dell’associazione ARCHinNOVA, introduce le ragioni di questo evento. La riduzione dei consumi va pensata a 360 gradi e le nostre scelte devono saper valutare le priorità. L’Italia è un paese caratterizzato dalla forte presenza del sole e il tema del risparmio riguarda sia il riscaldamento invernale, ma anche e soprattutto il surriscaldamento estivo. Progettare e costruire nel Mediterraneo significa applicare sistemi e tecnologie che dialogano con il clima, ovvero che non necessitano di soluzioni energivore per la climatizzazione. “I concetti CasaClima si applicano in tutte le regioni poiché il tema centrale di questa filosofia è la riduzione delle emissioni e la sostenibilità ambientale; senza dimenticare che possediamo già tutte le tecnologie per farlo” – prosegue Elena Scaratti. Non si tratta quindi di un metodo statico, ma di un insieme di pratiche che devono essere mediate dalle equipe di lavoro affinché si raggiunga l’obiettivo di risparmio.
    Il convegno nato da una collaborazione con l’Agenzia CasaClima, è il primo passo di un ciclo di eventi che ha per obiettivo la creazione di una conoscenza energetica che possa offrire opportunità di sviluppo in linea con gli obiettivi internazionali di riduzione delle emissioni climalteranti.
    Saranno presenti a testimoniare questa visione dell’edilizia del XXI secolo, l’Assessore Regionale Mario Maiolo, il direttore di CasaClima Norbert Lantschner, l’ing. Gionata Sancisi e l’arch. Luca Devigili. Cuore del convegno saranno i risultati di un recente intervento in fase di certificazione CasaClima Gold, primo edificio più a sud d’Italia, a rispondere alle richieste di certificazione anche sul fattore estivo richiesto dalle integrazioni al DL 311.
    Il convegno è un’occasione unica per i professionisti che operano nel sud del paese per approfondire temi di grande importanza per l’attività, ma è anche un momento di riflessione e informazione per amministratori e cittadini, poiché il tema energia riguarda tutta la sfera della società.
    Il convegno è realizzato con il contributo di ALPI Fenster e la partecipazione dell’Agenzia CasaClima


    Cliccare qui per i dettagli >>>

30/11/2009
  • APERTE LE ISCRIZIONI AI CORSI CASACLIMA
    Per avere informazioni sulle prossime date di corso, moduli iscrizioni, costi e altre informazioni aprire il link sottostante.

    Segreteria organizzativa: segreteria@archinnova.it
    tel. 0532 685449

    Cliccare qui per i dettagli >>>

30/11/2009

25/11/2009

12/11/2009

02/11/2009
  • LIBRI CASACLIMA IN VENDITA CON AGEVOLAZIONI

    1. La mia CasaClima - manuale - ed. Raetia

    2. CasaClima in muratura massiccia - manuale - ed. Raetia

    3. CasaClima in legno - manuale - ed. Raetia

    Per richiesta acquisto:
    segreteria@archinnova.it
    telefono 0532 68 54 49

    ATTENZIONE: per i soci archinnova sconto 10% sul prezzo di vendita

    Cliccare qui per i dettagli >>>

28/10/2009

17/10/2009
  • Leo Egger
    Oggi si svolgono i funerali di Leo Egger Direttore Marketing di Roefix, morto il 13 ottobre in un incidente stradale.
    Desideriamo ringraziarlo per il sostegno ai nostri ideali e per l'amicizia.
    Dedicheremo una pagina con ritratti di Leo, perchè chi lo conosceva possa vederlo ancora, da qualche parte...


11/10/2009
  • Convegni CasaClima a

    Quest’anno CasaClima sarà presente alla fiera Casa su Misura, che si svolgerà a Padova dal 3 al 11 ottobre 2009. In occasione della manifestazione fieristica, verrà anche tenuto un convegno.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

08/10/2009
  • FIERA KLIMAHAUSE Umbria
    Ad ottobre la fiera "Klimahouse Umbria"

    La nuova location per l’edizione itinerante di “KLIMAHOUSE” nel centro Italia é l'Umbria. Dall´8 al 10 ottobre si terrà a Bastia Umbria la fiera sull´efficienza energetica "Klimahouse Umbria". In occasione della fiera si svolgerà anche il convegno "Costruire sostenibile"


    Cliccare qui per i dettagli >>>

03/10/2009
  • Bologna inaugurazione quartiere CASACLIMA
    IL PRIMO QUARTIERE RESIDENZIALE AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA ALIMENTATO DA FONTE GEOTERMICA certificato CASACLIMA sarà inaugurato sabato 3 ottobre 2009.
    L'intervento progettato da unod ei nostri soci attivi, arch. Emanuele Cosmi, riceverà la targhetta CasaClima dal direttore Norbert Lantschner.

    INAUGURAZIONE
    Sabato 3 Ottobre 2009 - ORE 10,00
    San Giovanni in Persiceto - Zona Sasso

    Programma


    10,00 Taglio del nastro
    10,15 I nterverranno:
    Leonardo Fornaciari
    A mministratore delegato Marefosca Costruzioni s.r.l.
    Renat
    o Mazzuca
    Sindaco di San Giovanni in Persiceto

    Paola Marani
    Consigliere provinciale

    Lino Zanichelli
    A ssessore ambiente della Regione Emilia-Romagna

    Emanuele Burgin
    A ssessore ambiente della Provincia di Bologna

    Norbert Lantschner
    D irettore Agenzia Casaclima
    11,15 Consegna certificato energetico Agenzia Casaclima

    11,30 A ccensione Centrale geotermica

    12,00 R infresco con buffet e aperitivo


01/10/2009
  • SGUARDO APERTO: innovazione e tecnologie per l’efficienza energetica e la CasaClima
    CONVEGNO A LUGO DI RAVENNA

    Location: Lugo di Ravenna presso Teatro Rossini, piazzale Cavour 17

    ORE 16.00

    Programma:
    Norbert Lantschner – Agenzia CasaClima
    Arch. Manuel Benedikter – Libero professionista
    Ing. Gionata Sancisi – Consulente CasaClima
    Luca Gobbetti – Finstral
    Moderazione e dibattito: Arch. Elena Scaratti

    Buffet di aperitivo

    Il convegno si pone come momento di sensibilizzazione e approfondimento sui temi legati al risparmio energetico nelle costruzioni. Dai concetti guida, fondamento di un costruire innovativo e all’avanguardia, fino alle applicazioni pratiche, strumento indispensabile per far conoscere i metodi e i processi costruttivi.
    Per dare risposte alle problematiche create da un forsennato consumo di risorse prime e di energia nel settore dell’edilizia, si daranno il testimone professionisti riconosciuti ed esperti. Il convegno ha finalità educativa e si pone l’obiettivo di mostrare esempi e applicazioni di sistemi e processi tecnici per la riduzione dei consumi e delle emissioni.
    Di interesse anche per gli amministratori che hanno il compito di regolamentare attraverso i piani urbanistici il futuro energetico dei nostri comuni. L’importante e straordinaria esperienza del mondo CasaClima suggerisce strategie e comportamenti facilmente riproducibili.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

01/10/2009
  • VIDEO E INTERVISTE del convegno
    Potete vedere il video del convegno e le interviste fatte il primo ottobre durante il convegno "sguardo aperto" cliccando sul link sottostante.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

24/09/2009
  • COSTRUIRE AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA
    Giovedì 24 settembre 2009

    COSTRUIRE AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA
    PINEROLO Teatro Sociale

    Convegno di presentazione del primo edificio CasaClima classe A della provincia di Torino.

    Ore 15.30 Saluto delle autorità:
    Sindaco della Città di Pinerolo, Paolo Covato
    Sindaco del Comune di Roletto, Cristiana Storello
    Ass. Regionale all’Ambiente e alla Promozione Energetica, Nicola de Ruggiero
    Intervento responsabile Ass. Ambiente Provincia di Torino
    Intervento Collegio Costruttori, Ordine Architetti e Collegio dei Geometri di Torino
    Ore 16.00 Introduzione e presentazione del progetto a cura del moderatore
    Arch. Alberto Sasso, Certificatore CasaClima
    Ore 16.30 “Clima e architettura: problemi e risorse”
    Luca Mercalli - Società Meteorologica Italiana e Rai 3 “Che tempo che fa”
    Ore 17.00 “CasaClima: dall’idea all’applicazione per garantire elevato risparmio energetico,
    confort termico e rispetto dell’ambiente”
    Norbert Lantschner Direttore Agenzia CasaClima, Bolzano
    Ore 17.30 Trasferimento a Roletto, consegna targhetta CasaClima e visita del fabbricato
    Ore 18.00 aperitivo

    Cliccare qui per i dettagli >>>

17/09/2009
  • Per Armando l'entusiasta, il temerario
    Rendiamo omaggio ad ARMANDO BOSI responsabile di I.C.S.A di Savona, rivenditore Finstral, deceduto oggi inaspettatamente.

    Ad Armando, che ringraziamo per l'entusiasmo e la voglia di fare, mandiamo il nostro affetto, noi che l'abbiamo conosciuto, perchè possa accompagnarlo nel suo viaggio verso la trasformazione, nel cosmo.
    Ad Armando diciamo grazie perchè a noi di archinnova ha dato molto più di una semplice collaborazione. Ci ha spronati, ci ha fatto vedere come si deve agire per promuovere temi tanto difficili come queli della nostra missione.

    Ad Armando dedicheremo le iniziative di "Costriure senza Distruggere", che portano il suo nome, e che nel 2010 l'associaizone porterà in altre sedi italiane.

    Grazie a lui, alle sue idee, alla sua voglia di fare, contro tutto ciò che frena, che rallenta, porteremo avanti questo evento che oggi gli dedichiamo.

    Ciao Armando, di certo un giorno costruiremo CaseClima nell'immensità dell'universo.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

07/09/2009
  • COSTRUIRE SENZA DISTRUGGERE mostra convegno lezioni
    Si svolgerà a Savona presso la Scuola Edile dal 7 al 12 settembre l'evento dal titolo:
    COSTRUIRE SENZA DISTRUGGERE

    un ciclo di eventi che prevede l'allestimento di tre spazi espositivi, un convegno e due giorni di lezioni rivolte a professionisti e imprenditori edili.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

01/09/2009
  • Nuovi corsi CasaClima in arrivo
    Informiamo che da settembre fino a fine 2009 saranno attivi diversi corsi CasaClima per professionisti (base e avanzato) e per artigiani.

    Le sedi dei corsi saranno:

    Ferrara (Emilia Romagna) >> Corso base e corso avanzato

    Fermo (Marche) >> Corso artigiani

    Ivrea (Piemonte) >> Corso base e avanzato per professionisti e corso artigiani

    Agevolazioni e risparmio per i soci ARCHinNOVA!

    Tutte le informazioni possono essere richieste a Grazia Tartari, responsabile corsi ARCHinNOVA:

    segreteria@archinnova.it
    tel. 0532-685449

    a breve on line anche tutti i programmi.



    Cliccare qui per i dettagli >>>

22/08/2009
  • ECOBOULEVARD le interviste
    Si è conclusa il 22 agosto la mostra dedicata al costruire sostenibile promossa da Agenzia CasaClima in collaborazione con Archinnova.



    Cliccare qui per i dettagli >>>

22/07/2009
  • SFIDA CUBO DI GHIACCIO
    si è conclusa il 22 luglio la sfida del cubo di ghiaccio a Genova all'interno dell'evento Light Economy.

    La percentuale di ghiaccio rimasta nella casaclima oro è stata circa dell' 83%

    tutte le informazioni, fotografie e rassegna stampa alla pagina nel link.

    CONGRATULAZIONI AI VINCITORI che hanno scommesso la percentuale più alta!

    Cliccare qui per i dettagli >>>

20/07/2009
  • Ciclo di incontri in Liguria
    Nell'ambito di Light Economy, Archinnova in collaborazione con Muvita e Agenzia CasaClima, promuove un ciclo di 3 incontri serali dedicati a una nuova visione del costruire.

    Ad Arenzano (GE) il 20 luglio dalle ore 20.30
    A Montoggio (GE) il 21 luglio dalla ore 20.30
    A Sestri Levante (GE) il 22 luglio dalle ore 20.30

    Ospiti:
    Marco Castagna - Direttore Muvita
    Norbert Lantschner - Direttore Agenzia CasaClima
    Guido Pagliaga - Docente Facoltà Architettura Genova
    Ludovica Migliorino - Consulente CasaClima
    Elena Scaratti - Presidente Archinnova

    Programma scaricabile dal link:


    Cliccare qui per i dettagli >>>

13/07/2009
  • LIGHT ECONOMY - evento GENOVA 13-22 luglio 2009
    Nasce Light Economy, un ciclio di eventi che si svolgeranno dal 13 al 22 luglio a GENOVA per promuovere la nascita di CasaClima Genova, la nuova Agenzia ligure frutto di una recente collaborazione tra la Provincia di Genova e CasaClima.

    Lunedì 13 luglio presso l'Acquario di Genova si svolgerà la conferenza stampa per la presentazione dell'accordo, subito dopo sarà inaugurata la mostra "sfida cubo di ghiaccio" in Porto Antico Calata Falcone Borsellino. Presenti ogni giorno i consulenti CasaClima dell'associazione Archinnova, che forniranno informazioni, suggerimenti.

    Orari apertura:

    Da lunedi al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 19 alle 23

    Sabato e domenica dalle 10 alle 23

    Tutte le informazioni e il regolamento per partecipare alla sfida sul sito www.muvita.it

    programma scaricabile dal link sottostante

    Cliccare qui per i dettagli >>>

08/07/2009
  • CORSO AVANZATO CASACLIMA Bolzano - Ferrara
    Informiamo che abbiamo attivato un nuovo corso avanzato che si svolgerà a luglio nei seguenti giorni:
    8-9 luglio Bolzano
    15-16-17 luglio Ferrara


    Tutte le informazioni possono essere richieste a:
    segreteria@archinnova.it
    0532 68 54 49


    Cliccare qui per i dettagli >>>

26/06/2009
  • Pubblicato il 3° numero di Metamorfosi
    In occasione dell'accordo tra Muvita, Agenzia Provinciale per l'Energia, l'Ambiete e l'innovazione di Genova e CasaClima, che prevede il riconoscimento del certificato CasaClima in Provincia di Genova e la nascita della nuova agenzia CasaClima Genova, archinnova dedica a Muvita il 3° numero di Metamorfosi.

    Presente anche il progetto di Cerde Casa, miglior CasaClima del 2009 a cura del nostro socio attivo arch. Giampiero Cavallo.

    per scaricare il 3° numero di Metamorfosi aprire il link.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

22/06/2009

  • Il 22 giugno 2009 Andris Piebalgs, Commissario dell´Unione Europea per l´Energia ed i Trasporti ha fatto visita a Bolzano, per conoscere le soluzioni della certificazione CasaClima; il Commissario Europeo ha visitato la CasaClima Oro ExPost, sede dell´assessorato all´Ambiente della Provincia di Bolzano.
    Il commento: " tutta Europa come CasaClima".

    Per saperne di più: www.agenziacasaclima.it

    Cliccare qui per i dettagli >>>

10/06/2009

04/06/2009
  • CONVEGNO ad ANCONA: La casa che risparmia - vivere in classe A senza bollette
    Ancona 4 giugno 2009 ore 16.00
    Sala "ridotto" Teatro delle Muse

    Evento Promosso da Impresa Edile Mastedil srl
    info: 0733 233034

    con il patrocinio di:

    Ordine degli Architetti PPC di Ancona
    Ordine degli Ingegneri di Ancona
    Ordine dei Geologi di Ancona
    Comune di Fabriano
    Comune di Macerata

    Programma:

    ore 16.00 Saluti delle autorità

    ore 16.30
    Norbert Lantschner, direttore Agenzia CasaClima Bolzano
    >> CasaClima, la scelta vincente

    ore 17.30
    Arch. Vittorio Salmoni, libero professionista Ancona
    >>Piano di recupero Palombare: comparto 28 tra modernità e tradizione

    ore 18.00
    Arch. Danilo Colletti, consulente energetico CasaClima Fermo
    >> CasaClima ad Anocna: comparto 28 e i criteri dell'efficienza energetica

    ore 18.30
    Dibattito


    Modera
    >> arch. Elena Scaratti - Presidente Archinnova


04/06/2009
  • On line le foto del convegno di Ancona
    Anche Ancona si muove verso l'efficienza. A dimostrarlo la partecipazione di numerosi specialisti dell'edilizia al convegno promosso da Mastedil, impresa edile di Ancona che si vede impegnata nella realizzazione del primo grande complesso CasaClima Classe A delle Marche.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

25/05/2009
  • CORS0 BASE CASACLIMA dal 25 al 27 maggio 2009
    ATTENZIONE:

    Sono aperte le iscrizioni ai corsi Base CasaClima della durata di 20 ore in previsione a Ferrara dal 25 al 27 maggio 2009.

    Iscrizioni anche per il corso "in cantiere, lezione e visita guaidata in cantieri in fase di certificazione CasaClima";

    Per qualsiasi informazione inviare una mail a segreteria@archinnova.it o chiamare il numero 0532 685449

    Cliccare qui per i dettagli >>>

19/05/2009
  • On line le foto del convegno di Nizza Monferrato
    Grande successo il 19 maggio scorso a Nizza Monferrato per il convegno dedicato a CasaClima in Piemonte, che ha visto la partecipazione di ben 5 imprenditori edili e 3 associazioni ANCE del Piemonte.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

19/05/2009
  • CasaClima in Piemonte: il ruolo dei costruttori nell’edilizia sostenibile
    È il titolo del convegno che l’associazione Archinnova organizza per il prossimo 19 maggio a Nizza Monferrato in collaborazione con alcuni costruttori delle province di Asti, Cuneo e Alessandria.
    Il settore edile affronta oggi una crisi molto importante che richiede qualità e capacità professionali per riattivare il mercato. Se fino ad oggi è stato possibile costruire senza tenere in considerazione le tematiche ambientali ed energetiche, oggi sappiamo che questo non sarà più perseguibile in futuro. L’efficienza energetica è la via da seguire per offrire una maggiore qualità, maggior comfort e minori costi di gestione, ma è anche la via che conduce al risparmio di CO2, obiettivo fondamentale per il nostro paese e per la comunità internazionale. In un momento di forte crisi normativa, CasaClima e le imprese delle province di Asti, Alessandria e Cuneo, rappresentano una risposta significativa al tema della certificazione e della qualità edilizia.“ Questo evento è il segno che gli operatori dell’edilizia si stanno muovendo nella direzione della sostenibilità, per la tutela dell’ambiente e per offrire alla collettività il proprio contributo in termini di risparmio di energia ed emissioni” riferisce Elena Scaratti presidente dell’associazione Archinnova. L’evento è di particolare importanza poiché a parlare vi saranno imprenditori edili e professionisti che hanno scelto in forma volontaria di impiegare il sistema CasaClima di Bolzano per la certificazione del proprio operato. Il sistema Alto Atesino è riconosciuto a livello internazionale per essere stato tra i primi a creare uno strumento di tutela del clima e al contempo un modo per rilanciare la qualità delle imprese e dei professionisti, tutelando il cittadino e il territorio. Grazie a CasaClima infatti circa 1500 case certificate hanno contribuito alla riduzione di 4,5 milioni di litri di gasolio e di 9.000 tonnellate di CO2 risparmiate ogni anno. Il progetto CasaClima nominato tra i dieci finalisti al degli Awards SEE (Sustainable Energy Europe) sull'energia rinnovabile, gli Oscar che Bruxelles assegna annualmente a chi si è distinto in questo settore, dimostra concretamente che la strada da percorrere per la protezione del clima è l’efficienza energetica e la certificazione il suo strumento di controllo. In occasione del convegno, che si chiuderà con un dibattito con le imprese e le autorità locali, interverranno Norbert Lantschner ideatore di CasaClima, Elena e Stefano Ivaldi della IEFI costruzioni di Asti, Paolo Barberis della Franco Barberis Costruzioni di Cuneo, Vincenzo Francescato della Francescato Costruzioni e Salvatore Falleti della Spf Group di Alessandria, seguiti dai professionisti che hanno realizzato i progetti certificati CasaClima presentati all’evento.

    Programma:

    Il giorno: 19 maggio 2009
    Il luogo: FORO BOARIO di piazza Garibaldi a Nizza Monferrato
    Ore: 15.00


    “CasaClima semina sostenibilitá e fa crescere l’efficienza energetica, il benessere e le costruzioni ecologiche. Al centro c’è la persona con il suo desiderio di vivere in un ambiente sano, confortevole e che non spreca risorse. Il certificato energetico è il sigillo del bene ed è il primo passo verso la vera sostenibilità”. N. Lantschner – Ideatore CasaClima

    Ore 15.00 Iscrizioni e saluti delle autorità

    Ore 15.30 CasaClima la sfida vincente
    Norbert Lantschner – Direttore Agenzia CasaClima, Bolzano

    A seguire: Le esperienze piemontesi

    Asti:

    I.E.F.I. srl – ing. Stefano Ivaldi
    Progettare la qualità, costruire certezze
    A cura di arch. Elena Ivaldi

    Alessandria:

    SPF GROUP srl – geom. Salvatore Falleti
    La prima CasaClima del Piemonte, un traguardo raggiunto
    A cura di arch. Giampiero Cavallo

    Francescato Costruzioni – geom. Vincenzo Francescato
    CasaClima tra sostenibilità e tecnologie innovative
    A cura di arch. Daniela Demartini

    Cuneo:

    Franco Barberis s.p.a. – ing. Paolo Barberis
    I grandi complessi residenziali in classe A
    A cura di ing. Paolo Barberis


    Ore 18.30 Dibattito con le autorità

    Modera: arch. Elena Scaratti, Presidente ARCHinNOVA


    Cliccare qui per i dettagli >>>

16/05/2009
  • On line le foto della lezione in cantiere
    Più di 20 i professionisti che hanno partecipato alla lezione pratica su cappotti e materiali per la bioedilizia che si è svolta presso il cantiere del quartiere "residenza il Fontanile" in fase di certificazione CasaClima Classe Oro +, A e A+

    Cliccare qui per i dettagli >>>

14/05/2009
  • Abitare edifici a consumo zero: zero costi, zero emissioni” – uno sguardo sull’architettura efficiente e la certificazione degli edifici
    Il giorno: 14 maggio 2009
    Il luogo: Sala ABC del Centro culturale La Serra
    Corso Botta, 30, IVREA
    Ore: 20.00

    Titolo: “Abitare edifici a consumo zero: zero costi, zero emissioni” – uno sguardo sull’architettura efficiente e la certificazione degli edifici

    Introduzione: arch. Dario Vineis, Responsabile ARCHinNOVA per la città di Ivrea

    Ospite d’eccezione:
    Ore 20.30
    Norbert Lantschner, Direttore Agenzia CasaClima, Bolzano
    CasaClima la sfida vincente

    Intervengono inoltre:

    Ore 21.30
    Elena Scaratti, architetto libero professionista
    La casa che risparmia: come si costruisce, come si valuta?

    Ore 22.00
    Daniela Demartini, architetto libero professionista
    Dalla classe A alla casa a consumo zero: le esperienze piemontesi

    Ore 22.30 dibattito e chiusa

    Modera: arch. Dario Vineis


    Cliccare qui per i dettagli >>>

06/05/2009
  • CORSO AVANZATO CASACLIMA Bolzano - Ferrara
    Sono aperte le iscrizioni al corso avanzato CasaClima per la qualifica di Esperto Junior con inizio dal 6 maggio 2009.

    Per maggiori informazioni inviare una mail a segreteria@archinnova.it oppure chiamare il numero 0532 685449.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

27/04/2009
  • CORSO AVANZATO CASACLIMA Bolzano - Fermo
    Sono aperte le iscrizioni al corso avanzato CasaClima per la qualifica di Esperto Junior.

    Per informazioni inviare una mail a segreteria@archinnova.it o chiamare il numero 0532 685449 dalle 10 alle 14 ogni giorno.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

18/04/2009
  • LEZIONE IN CANTIERE
    L’associazione ARCHinNOVA organizza una lezione in cantiere per professionisti e costruttori, con l’obiettivo di mostrare applicazioni pratiche di soluzioni per raggiungere un'elevata qualità costruttiva.

    DATA: sabato 18 aprile
    ORE: 9.30
    PRESSO: il cantiere di via Messaga, n°37 Cecina, fraz. di Toscolano Maderno (BS)

    Il cantiere è in fase di certificazione CasaClima classe A+. Si tratta di un intervento di risanamento energetico di particolare significato poiché l’immobile è sottoposto a vincolo di tutela trovandosi in un borgo medioevale.


    Il programma prevede:

    Ore 9.30
    Ritrovo presso il cantiere e presentazione del progetto e dettagli costruttivi a cura dei consulenti CasaClima;

    Ore 10.30
    Lezione sulle fasi del cantiere:

    •Isolamento e cappotto interno;
    •Raccordo finestra/cappotto;
    •Applicazione di sistemi a secco per
    Pavimentazioni e pareti;
    •Applicazione dell’impianto di riscaldamento radiante a parete e pompa di calore aria-acqua;
    •Ventilazione meccanica controllata;

    Ore 12.30 Chiusura e saluti

    I partecipanti potranno richiedere materiale informativo ai progettisti e scattare fotografie alle opere.

    COSTI:
    -Per i soci archinnova euro 50 “contributo attività”
    -Per i non soci archinnova euro 75 contributo attività e quota iscrizione 2009

    POSTI DISPONIBILI: 30
    NB: il corso si svolgerà solo al raggiungimento di 15 iscritti.

    Per iscriversi: inviare una mail con richiesta modulo d’iscrizione e dati per effettuare il versamento a segreteria@archinnova.it



01/04/2009
  • Il caldo è la grande sfida dell'efficienza energetica...
    Si svolgerà a San Benedetto del Tronto il 1 aprile dalle ore 15 il convegno promosso da ARCHinNOVA e che intende presentare idee e applicazioni per progettare e costruire edifici nelle località calde del paese.

    "Sostenibile Mediterraneo, da costruire " il titolo dell'evento che vede impegni Norbert Lantschner, Gionata Sancisi e Danilo Colletti.

    L'evento nato in collaborazione con la CNA locale è il punto di partenza di una serie di eventi che avranno corso sul territorio rivolti agli operatori.
    Maggiori informazioni presso la sede Marche dell'associazione:

    tel. 0734 253153
    fax. 0734 710607
    infomarche@archinnova.it


    iscrizioni e programma:

    Cliccare qui per i dettagli >>>

26/02/2009
  • Corso Avanzato CasaClima a Ferrara
    Si avvisa che sono aperte le iscrizioni al corso avanzato di 40 ore CasaClima per il diploma di Esperto jr. che consente di accedere ai livelli successivi di Certificatore e Consulente.

    ATTENZIONE: POSTI IN ESAURIMENTO

    SEDI e ORARI:
    I sessione: sede del corso: Agenzia CasaClima via degli Artigiani 31 Bolzano
    date: 26 e 27 febbraio 2009
    orari delle lezioni: 9-13 e 14-18 tutti i giorni

    II sessione: sede del corso: Polo Tecnologico dell'Università di Ferrara
    date: 17, 18 e 19 marzo 2009
    orari delle lezioni: 9-13 e 14-18 tutti i giorni

    Quota d'iscrizione al corso:
    850,00 € + IVA 20% (Soci ARCHinNOVA)
    900,00 € + IVA 20% (non Soci)

    ATTENZIONE: 25 POSTI DISPONIBILI FINO A ESAURIMENTO!


    NB. Il corso può essere finanziato al 100%. Chiedere informazioni inviando una mail a segreteria@archinnova.it


    Cliccare qui per i dettagli >>>

20/02/2009
  • IL DECALOGO DEL SOLE - ADERISCI ANCHE TU
    Sostenere un'economia leggera, promuovere la volontà di ridurre i consumi, migliorare la qualità della vita nelle diverse aree del mondo, proteggere il clima, è l'obiettivo che dovremmo perseguire in modo cosciente attraverso azioni concrete.

    Norbert Lantschner, ideatore della filosofia CasaClima, ha pubblicato il "decalogo del sole", ovvero un manifesto d'intenti per i professionisti che intendono sostenere qesta visione dell'edilizia.

    Ciascuno di Voi può aderire, contribuendo a riconoscere i valori che vi sono inseriti e che con CasaClima trovano concreta attuazione.
    Firma anche tu aprendo la pagina nel link sottostante e diffondilo a tutti coloro che conosci e che sai possono dare il proprio contributo.
    Grazie


    Cliccare qui per i dettagli >>>

10/02/2009
  • CasaClima nominata agli Oscar europei per la sostenibilità
    Nomination per CasaClima agli "Oscar" europei delle comunità sostenibili
    Il modello CasaClima, insieme ad altre 251 proposte, concorre agli Awards sull'energia rinnovabile che verranno assegnati domani a Bruxelles


    Il modello CasaClima concorre agli "Oscar" per l'ambiente. Gli Awards SEE (Sustainable Energy Europe) sull'energia rinnovabile sono gli Oscar che Bruxelles assegna annualmente a chi si è distinto in questo settore.
    Quest'anno la Commissione Europea ha esaminato 251 proposte.
    La cerimonia di premiazione avrà luogo a Bruxelles il 10 febbraio 2009.



05/02/2009
  • CONVEGNO a Mira (VE)
    Si svolgerà a Mira (VE) presso l'Auditorium della Bibblioteca Comunale di Oriago (ex cinema Italia) via Venezia 171-172, Oriago di Mira (VE) dalle ore 20.30 il convegno dal titolo:

    La casa che risparmia: Più qualità, Meno costi, Più salute

    con il patrocinio di:
    Comune di Mira
    Provincia di Venezia
    Ordine degli Architetti Venezia
    ANCE Venezia

    Programma:

    ore 20.30 saluti:
    Michele Carpinetti, Sindaco del Comune di Mira

    Modera il convegno:
    Silvia Carlin, Assessore Artigianato e Politiche per l'energia

    Interventi:
    Norbert Lantschner, direttore Agenzia CasaClima, Bolzano
    CasaClima, la sfida vincente

    Elena Scaratti, architetto consulente energetico CasaClima
    La casa che risparmia

    Flavio Bucci, architetto esperto jr. CasaClima
    L'importanza dei dettagli




    Cliccare qui per i dettagli >>>

22/01/2009
  • Il nostro Partner RÖFIX a KlimaHaus
    RÖFIX sostiene ARCHinNOVA anche quest'anno e per tutte le informazioni sui cappotti potete trovare gli esperti dell'azienda al salone dell'efficienza energetica di Bolzano dal 22 al 25 gennaio 2009 nel Settore CD, Stand C21/54.

    RÖFIX A KLIMAHOUSE 2009

    Fiera internazionale specializzata per l'efficienza energetica e l'edilizia sostenibile
    Fiera di Bolzano, dal 22 al 25 gennaio 2009
    Settore CD - Stand C21 / 54


    RÖFIX è presente, con i suoi esclusivi prodotti, alla quarta edizione di Klimahouse, fiera specializzata per l’efficienza energetica e l’edilizia sostenibile.

    La Fiera di Klimahouse, noto evento fieristico di portata internazionale, apre il 22 gennaio 2009 e prosegue fino al 25 gennaio 2009.
    A fronte dell’aumento dei costi e della pericolosa dipendenza dall'importazione di energia, nonché dei minacciosi cambiamenti climatici, la fiera di Bolzano si propone di diffondere una presa di posizione forte e pratica a favore della salvaguardia ambientale, attraverso l’informazione di progettisti, imprenditori e consumatori che desiderino sapere come risparmiare energia.
    Nel settore costruzioni esistono già alternative di tipo tecnico ed economico per il risparmio energetico e per la protezione della natura: i sistemi di isolamento a cappotto, i sottofondi con isolamento termico e/o acustico, i materiali per l'edilizia certificati CE e tutti gli altri prodotti RÖFIX sono parte integrante di questo mercato in continua espansione, studiato ad hoc per il risparmio energetico.

    L’esposizione di Klimahouse 2009 si compone di due grandi settori espositivi che ricalcano i due elementi fondamentali che costituiscono la struttura di un edificio efficiente dal punto di vista del risparmio energetico: in primo luogo la costruzione degli edifici che mette in gioco problemi quali l’isolamento termico, la creazione di finestre termoisolanti, porte e portoni adatti, coperture e tetti, strutture verticali e orizzontali e il risanamento; in secondo luogo la tecnologia dell’edificio che consiste negli impianti di riscaldamento, di ventilazione, di raffreddamento e nella misurazione e regolazione di questi oltre che nel miglior impiego di energie rinnovabili.
    RÖFIX, azienda partner CasaClima, ha saputo prendere parte con i suoi esclusivi prodotti appositamente studiati per la bioedilizia ad iniziative costruttive innovative come la Residenza Fontanile a Valenza Po (AL), un caso di progettazione che coniuga perfettamente una costruzione degli edifici consapevole e la tecnologia dell’edificio stesso migliorando non solo il risparmio energetico ma anche il benessere abitativo.

    La Fiera internazionale specializzata per l’efficienza energetica e l’edilizia sostenibile vuole essere nel 2009 una vetrina delle possibilità tecniche ed economiche per il risparmio energetico e per la protezione della natura nel settore edile: proprio in questo ambito a ben 12 prodotti RÖFIX è stato assegnato il marchio di qualità Natureplus che rappresenta una sicura garanzia di produzione rispettosa dell'ambiente, risparmio di risorse esauribili e idoneità di utilizzo. Ancora più significativo è il raggiungimento della certificazione Natureplus con il sistema RÖFIX MINOPOR, già contrassegnato con il marchio CE. Si tratta di un sistema di
    isolamento termico con pannello a base di idrati di silicati di calcio, un materiale isolante innovativo, incombustibile e completamente riciclabile, prodotto esclusivamente con materie prime minerali naturali.
    Con la certificazione Natureplus RÖFIX sottolinea ancora una volta la sua competenza primaria in questo settore di prodotti per l’edilizia, nonché si configura come un’azienda perfettamente in linea con gli ideali che si prefigge Klimahouse 2009.

    Forte della sua competenza nell’ambito della bioedilizia e della vasta gamma di prodotti di qualità che offre, RÖFIX vi attende a Klimahouse 2009 a Bolzano nel Settore CD, Stand C21/54.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

19/01/2009
  • Corso base per professionisti CasaClima a FERMO
    ATTENZIONE: le iscrizione vengono chiuse il 21 gennaio 2009

    per qualsiasi informazione inviare una mail a segreteria@archinnova.it


07/01/2009
  • Corso base per professionisti CasaClima a Ferrara
    Sono aperte le iscrizioni al corso base CasaClima.
    Giorni di corso:
    7 gennaio 2009 - 9-13 e 14-18
    8 gennaio 2009 - 9-13 e 14-18
    9 gennaio 2009 - gruppo A 9-13; gruppo B 14-18

    Costo 600 euro + Iva 20%
    Il corso comprende:
    1. Lezioni con docenti CasaClima di Bolzano
    2. Lezione in cantieri in fase di certificazione CasaClima con i Consulenti CasaClima
    3. Abbonamento al programma Xclima per l'anno 2009

    Informazioni: segreteria@rchinnova.it




01/01/2009
  • CONSULENTI CASACLIMA
    I consulenti CasaClima della rete archinnova operano in tutta Italia, in collaborazione con l'Agenzia CasaClima di Bolzano.
    Numerosi gli edifici già certificati, tra i quali anche 2 premi "miglior CasaClima" nel 2008 e nel 2009.

    Oltre ai consulenti esperti l'associazione si pregia della collaborazione di importanti aziende Partner CasaClima, a cui i soci affidano spesso i propri lavori.

    Potete trovare informazioni alla pagina RETE o cliccando sul link sottostante.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

31/12/2008
  • Pubblicato il 2° numero di metamorfosi
    ARCHinNOVA ha pubblicato il secondo numero del proprio organo d'informazione interamente dedicato al risparmio energetico e al risanamento degli edifici.

    Per scaricare la pubblicazione aprire il link sottostante.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

25/12/2008
  • BUON NATALE all'insegna del risparmio
    L'associazione ARCHinNOVA desidera augurare a tutti voi un Buon Natale e un ottimo 2009 ricordandovi che il risparmio comincia dalle azioni quotidiane, per questo nei vostri acquisti privilegiate prodotti sostenibili, riciclati e possibilmente a basso impatto ambientale.

    Ricordatevi che a volte conta più il pensiero e un pensiero ECO fa bene all'ambiente e alla vita!

    Auguri a tutti all'insegna della sostenibilità.

    Consiglio Direttivo ARCHinNOVA A.C.


15/12/2008
  • PALAZZOLO (BS). Corso base per professionisti CasaClima
    APERTE LE ISCRIZIONI al corso base CasaClima che si terrà a PALAZZOLO SULL'OGLIO (BS) dal 15 al 17 dicembre 2008.

    Posti: 60 fino ad esaurimento
    Costo: 600 Euro + IVA 20%
    Durata: 20 ore con frequenza obbligatoria del 100%
    Docenti: selezionati dall'Agenzia CasaClima di Bolzano
    Programma Software Xclima in dotazione


    Al termine verrà rilasciato attestato di partecipazione utile per le iscrizioni ai livelli successivi.

    Per iscrizioni e informazioni:
    segreteria@archinnova.it
    tel. 0532.685449

    Aprire il link per visualizzare il programma

    Cliccare qui per i dettagli >>>

02/12/2008
  • Il Governo frena il Bonus Energetico: detrazione 55% più difficile
    Nel decreto legge 185/2008, approvato venerdì 28 novembre dal Consiglio dei Ministri, sono state introdotte importanti novità (silenzio-rifiuto e limiti ai fondi) per le detrazioni del 55% relative alle spese di riqualificazione energetiche sostenute negli anni 2008, 2009 e 2010.
    "Questo decreto legge rappresenta un nuovo fallimento delle politiche legate alla salvaguardia del clima ed al risparmio energetico", così commenta il direttore dell'Agenzia CasaClima Norbert Lantschner.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

02/12/2008
  • CONVEGNO a FERMO - ARCHITETTURE A CONSUMO 0
    Martedì 2 dicembre 2008 - Fermo (AP) - Centro Congressi S.Martino - Via G.Leopardi, 4 - Ore 20.45

    Intervengono:
    Norbert Lantschner - direttore Agenzia CasaClima
    Gionata Sancisi - Consulente CasaClima
    Danilo Colletti - Certificatore CasaClima

    Cliccare qui per i dettagli >>>

28/11/2008
  • CONVEGNO a TORINO - Restructura 2008
    Restructura Torino 2008
    28 novembre 2008
    Ore 15 Sala Gialla – Centro congressi Lingotto fiera

    Torna a Torino, in occasione di Restructura 2008, il convegno dedicato a CasaClima che l’associazione ARCHinNOVA di Ferrara promuove per il 3° anno consecutivo. Grazie alla collaborazione con Restructura, l’Agenzia CasaClima di Bolzano e Fracchia 1956, l’associazione ferrarese propone un tema di straordinaria attualità: il risanamento dei gli edifici storici.
    A parlare di questa sfida, che tocca il ricco patrimonio immobiliare italiano, si riuniranno professionisti del mondo dell’efficienza energetica, accompagnati da Norbert Lantschner ideatore e promotore della filosofia CasaClima.
    A darsi il testimone l’arch. arch.Barbara Wörndle e l’ing. Oscar Stuffer dello studio Solarraum, autori del risanamento di un palazzo storico passato da un consumo superiore ai 300 kWh/Mq A ovvero classe G a meno di 30 kWh/mq A, ovvero classe A. Questa esperienza realizzata in Alto Adige è uno dei primi e più significativi interventi in questo contesto, affrontato dai due professionisti altoatesini. Ma la filosofia del risparmio viene applicata anche fuori dall’Alto Adige. La seconda metà del convegno vedrà impegnati l’arch. Elena Scaratti e il geom. Angelo Scaratti che illustreranno il progetto di Palazzo Zerboni, attualmente in fase di realizzazione, particolarmente significativo poiché riguarda il miglioramento energetico di un edificio sottoposto a vincoli di tutela. La presentazione dimostrerà che è possibile intervenire su strutture esistenti e di pregio, realizzando anche in queste occasioni, miglioramenti dell’efficienza che abbattono i consumi precedenti. Il progetto in questione ha ridotto il suo fabbisogno iniziale fino a 43 kWh/mq A rientrando in classe B CasaClima.
    Il convegno si concluderà con l’intervento di Ambrogio Tarditi, proprietario di Palazzo Zerboni che intervistato dalla moderatrice Margherita Turra racconterà le ragioni delle sue scelte, dall’etica all’aspetto economico.
    Il convegno sarà anche l’occasione per inserire in un evento tecnico una pausa musicale e culturale, offerta dal soprano Margherita Turra e dal pianista Filippo Farinelli per il piacere dei partecipanti.
    Iscrizioni obbligatorie.

    PROGRAMMA


    Il risanamento energetico degli edifici storici: Esempi e realizzazioni certificate CasaClima


    Ore 15.00 Saluti e apertura convegno
    Arch. Riccardo Bedrone – Presidente Ordine Architetti PPC di Torino

    Ore 15.15 CasaClima, partendo dal passato certificare il futuro
    Norbert Lantschner - Agenzia CasaClima, Bolzano

    Ore 16.15 Ristrutturazioni fattore 10: obiettivi, possibilità e controllo della qualità
    Arch.Barbara Wörndle – Solarraum, Castelrotto (BZ)
    Ing. Oscar Stuffer – Solarraum, Castelrotto (BZ)

    Ore 17.00 Breake Musicale con Margherita Turra (Soprano) e Filippo Farinelli (Pianoforte)

    Ore 17.15 Vincoli architettonici? Una sfida per migliorare la cultura del progetto – Il risanamento di Palazzo Zerboni a Borgosesia
    Arch. Elena Scaratti – Libero Professionista, Ferrara (FE)

    Ore 17.30 Il cantiere e l’esecuzione delle opere di Palazzo Zerboni
    Geom. Angelo Scaratti – Libero Professionista, Brescia (BS)

    Ore 17.45 Perché scegliere l’efficienza Energetica? Perché certificarla?
    Ambrogio Tarditi - Proprietario di Palazzo Zerboni, Borgosesia (VC)

    Ore 18.00 Dibattito e chiusura

    Modera: Margherita Turra - ARCHinNOVA A. C.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

13/11/2008
  • CONVEGNO a Ozzano Emilia (BO)
    Costruire senza fonti fossili, una sfida per entrare nell’era solare.
    Comunicato stampa



    Si svolgerà a Ozzano Emilia il prossimo 13 novembre 2008 dalle ore 20.30 l’incontro dedicato alle “costruzioni energeticamente leggere” promosso dall’associazione culturale ARCHinNOVA in collaborazione con Cassa di Risparmio di Cento e Agenzia CasaClima, con il patrocinio del Comune di Ozzano, della Regione Emilia Romagna e delle associazioni di categoria ANCEBOLOGNA, CNA e Confartigianato Bologna e l’Ordine degli Architetti PPC di Bologna.
    Titolo dell’incontro “La casa che risparmia, più qualità, meno costi, più salute” che vede tra gli ospiti anche la partecipazione di Norbert Lantschner direttore e ideatore della filosofia CasaClima che illustrerà le ragioni per cui è indispensabile ridurre le emissioni di gas serra e come il ruolo dell’edilizia sia di assoluto primo piano in questa sfida.
    A seguire l’intervento CasaClima del direttore Lantschner, l’arch. Emanuele Cosmi presenterà il progetto di Borgo San Filippo a San Giovanni in Persiceto in fase di costruzione, pensato per ridurre la dipendenza da fonti fossili grazie all’uso dell’alta efficienza dell’involucro edilizia e di sistemi energetici alternativi; infatti il progetto prevede la realizzazione di circa 50 alloggi tra appartamenti e case monofamiliari in classe A e B CasaClima senza allacciamenti alla rete gas, grazie all’uso pompe di calore con geotermia che garantiscono il fabbisogno termico estivo ed invernale senza emissioni. Una sfida importante, realizzata sul territorio bolognese e per la prima volta fuori dall’Alto Adige, segno che la cultura del risparmio diventa pratica concreta anche nel resto dell’Italia.
    E se da un lato il problema delle emissioni di CO2 trova risposta nell’applicazione pratica dei concetti CasaClima, dall’altro il tema economico si pone come freno all’innovazione. A dare la soluzione economica troviamo in conclusione l’intervento di Gian Luca Cazzola dirigente della Cassa di Risparmio di Cento, che presenterà la visione della Cassa e le opportunità che essa offre come banca del territorio, per tutti gli interessati all’argomento.
    Tra gli ospiti anche il Sindaco di Ozzano Loretta Masotti, il direttore generale della Cassa di Risparmio di Cento Ivano Damiano e l’ing Gino Di Giansante membro del direttivo ANCE di Bologna.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

25/10/2008
  • CONVEGNO a FERRARA - La ristrutturazione energetica dell’esistente. Progetti che cambiano i consumi delle case
    Anche quest’anno ARCHinNOVA promuove la cultura del "costruire sostenibile", con un convegno a Ferrara dedicato alla ristrutturazione energetica degli edifici esistenti.
    L’obiettivo dell’evento è consentire agli operatori, ma anche ai cittadini, di confrontarsi con una visione “leggera” del costruire e dell’abitare.

    Ad accompagnarci in questo percorso tre professionisti di riconosciuta esperienza, che illustreranno progetti e realizzazioni in Italia, provenienti dal mondo CasaClima.

    Sede del convegno:
    Sala congressi presso il centro fiera di Ferrara
    25 ottobre 2008 ore 10

    Informazioni sui relatori:

    www.solarraum.it

    www.michaeltribus.com

    www.roefix.com


    Cliccare qui per i dettagli >>>

20/10/2008
  • FERRARA. Corso base per professionisti CasaClima
    APERTE LE ISCRIZIONI al corso base CasaClima che si terrà a Ferrara dal 20 al 22 ottobre 2008.

    Posti: 60 fino ad esaurimento
    Costo: 600 Euro + IVA 20%
    Durata: 20 ore con frequenza obbligatoria del 100%
    Docenti: selezionati dall'Agenzia CasaClima di Bolzano
    Programma Software Xclima in dotazione

    Al termine verrà rilasciato attestato di partecipazione utile per le iscrizioni ai livelli successivi.

    Per iscrizioni e informazioni:
    segreteria@archinnova.it
    tel. 0532.685449

    Aprire il link per visualizzare il programma

    Cliccare qui per i dettagli >>>

07/10/2008
  • CONVEGNO a Sant'Agostino (FE)
    Titolo
    La casa che risparmia: PIU' qualità MENO costi PIU' salute

    Martedì 7 ottobre 2008 dalle ore 20.30
    Sala Bonzagni via Bianchetti a Sant'Agostino (FE)

    Ospite d'eccezzione: Norbert Lantschner Direttore Agenzia CasaClima - Bolzano

    Le ragioni di questa iniazitiva:

    Nel nostro paese il settore che consuma più energia di tutti è quello residenziale, non quello industriale o dei trasporti. Per questa ragione è di estrema importanza intervenire il prima possibile sulla riduzione dei consumi legati alla casa. La dipendenza dalle fonti energetiche, se da un lato produce ingenti quantità di emissioni di gas serra, dall’altro, complice anche l’aumento del costo del petrolio, porta con sè una crescita folle dei costi di gestione degli immobili.
    Oggi una famiglia media spende più un salario per riscaldare la casa, quando i nostri vicini europei spendono meno della metà. Le ragioni di questo spreco sono legate alla scorretta costruzione degli edifici spesso privi di isolamento termico o con isolamento insufficiente.

    L’associazione ha scelto di dare spazio e visibilità al più importante sistema di certificazione del nostro paese: CasaClima, organo della Provincia Autonoma di Bolzano, ormai ente riconosciuto a livello internazionale e fautore della scuola del risparmio energetico in Italia.

    Il nostro desiderio è informare le persone, perché solo così si può scegliere liberamente e fare in modo che il mercato dell’edilizia dia più qualità, meno costi di gestione, più salute per le persone e l’ambiente.



    Cliccare qui per i dettagli >>>

30/09/2008
  • Pubblicato METAMORFOSI - organo d'informazione di Archinnova
    E' stato pubblicato il primo numero del semestrale Metamorfosi, l'organo d'informazione dell'associazione, che sarà inviato alle famiglie italiane.

    Scarica il pdf dal link.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

26/09/2008
  • BIOABITARE - Convegno a MONTELUPO FIORENTINO
    Il Comune di Montelupo Fiorentino organizza l'evento: La SetteGiorni dell'ambiente

    Il 26 settembre dalle ore 15 inizia il convegno dedicato a CasaClima.

    PROGRAMMA:
    26 settembre - ore 15.00
    Auditorium dell’Istituto Comprensivo Baccio da Montelupo, via
    averni
    “BIOABITARE”
    Il programma prevede:
    15.00: Rossana Mori, Sindaco di Montelupo Fiorentino
    saluto di apertura
    15.30: Norbert Lantschner , Direttore agenzia CasaClima Bolzano
    CasaClima: sui sentieri dell’agire
    16.30: Arch. Kurt Egger - Brunico
    Il municipio di San Lorenzo e altri interventi
    17.00: Arch. Elena Scaratti - Consulente energetico
    Costruire e Risanare per risparmiare:
    alcuni esempi in Italia
    17.30: Ing. Gionata Sancisi - Consulente energetico
    Valutazioni economiche di interventi ad alta
    effi cienza energetica
    18.00: Stefano Giorgetti - Assessore all’edilizia della Provincia di
    Firenze
    Conclusioni
    Moderatore: Ing. Andrea Buzzetti, Comune di Montelupo Fiorentino
    18.30: Aperitivo

    Per maggiori informazioni avviare il link sottostante.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

04/09/2008
  • Miglior CasaClima 2008
    E' stato consegnato il 4 settembre il "cubo d'oro" di Miglior CasaClima 2008 ai vincitori del concorso.
    Per la categoria "edifici pubblici" il premio è stato assegnato alla Scuola Elementare del Comune di Montelupo Fiorentino seguito per la consulenza CasaClima dall'arch. Elena Scaratti e dal Geom. Angelo Scaratti di ARCHinNOVA.

    Il premio è state assegnato per la qualità dei materiali impiegati, scelti perchè presenti localmente, per una maggiore riduzione delle emissioni di CO2, oltre che per l'alta efficienza raggiunta.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

11/07/2008

10/07/2008

09/07/2008

22/06/2008
  • SU SKY 829 il convegno dedicato a CasaClima
    Sarà trasmesso domenica 22 giugno 2008 alle ore 22 lo speciale realizzato in occazione del convegno dell'11 giugno a Palazzolo sull'Oglio, con la partecipazione di Norbert Lantschner e di alcuni esperti CasaClima che hanno illustrato i vantaggi e le caratteristiche di interventi ad alto risparmio energetico.



11/06/2008
  • CONVEGNO a Palazzolo sull'Oglio (BS) - Il risparmio energetico negli interventi di risanamento
    Si svolgerà a Palazzolo sull'Oglio il primo convegno di informazione rivolto ai cittadini della provincia di Brescia, il prossimo 11 giugno alle ore 20.30 presso il Teatro Sociale a Palazzolo sull'Oglio.

    Grande attesa per l'intervento di Norbert Lantschner direttore dell'Agenzia CasaClima che presenterà i vantaggia della certificazione energetica per la tutela dei diritti dei cittadini.
    Tra gli interventi anche le due esperienze di risanamento dell'esistente di due fabbricati nel comune di Palazzolo certificati CasaClima Classe A e A plus.
    Per informazioni:
    info@archinnova.it
    Tel. 393.0898125



    Cliccare qui per i dettagli >>>

27/05/2008
  • Alcune buone ragioni per dire no al nucleare

    I sintomi c’erano tutti,…nel senso che i rumors di qualche anno fa (in Italia in particolare) non erano solo “chiacchiere da salotto politico”, ma piuttosto un modo per fare germogliare l’idea in tutte le teste che del nucleare non se ne potrà proprio fare a meno.

    Non se ne potrà fare a meno perché il petrolio sta finendo;
    Non se ne potrà fare a meno perché il fabbisogno energetico mondiale aumenta;
    Non se ne potrà fare a meno perché è l’unico modo per liberarci dalla CO2;
    Non se ne potrà fare a meno perché a nulla o poco possono le fonti energetiche rinnovabili;
    Non se ne potrà fare a meno perché è economico.

    Ora: che il petrolio stia finendo, che la fame di energia sia in aumento e che l’emissione dei gas serra siano un problema globale con il quale dovremmo prima o poi fare i conti (definitivamente!), siamo veramente tutti d’accordo!
    Ci sarebbe da eccepire sul fatto che le energie rinnovabili (solari, biomasse, eoliche, idriche, geotermiche) di tutto il mondo, siano inutili o contribuiscano poco/per nulla e soprattutto sulla economicità del nucleare di terza generazione (quello su cui ENEL ha pronti i piani “una regione, una centrale nucleare”). Ancora nulla si può dire sulla economicità o efficacia del nucleare di V° generazione; se ne saprà di più almeno dopo il 2020.
    Non elenchiamo invece i problemi ambientali (ed economici) ancora legati alla gestione (in sicurezza) delle scorie. Concediamo un vantaggio al nucleare: diamole per risolte!!!

    Uno sguardo al futuro

    Riprendendo le Parole del Prof. Gianni Silvestrini (Direttore Scientifico del KyotoClub ed ex consulente del Ministro Bersani), intervistato da “Zeroemission TV” alla fiera solar Expò di Verona del maggio 2008 (http://www.zeroemission.tv/Common/Mod_711.asp?ID=1243&VideoID=1001), con l’uscita di scena del petrolio, potremmo assistere, probabilmente dal 2030 in poi, ad una sfida fra le rinnovabili e il nucleare di quarta generazione. Una sfida basata quasi esclusivamente sulla economicità delle tecnologie in campo.
    Non si entra nel merito delle questioni ambientali e di contesto socio politico, perché, piaccia o no, in un mercato libero è il mercato che sceglie la tecnologia vincente, anche se ambientalmente non compatibile (a meno che gli impatti ambientali dell’una e dell’altra tecnologia non vengano quantificati economicamente, ovvero gli aspetti ambientali legati alla tecnologia non vengano “internalizzati” nei costi di gestione).
    A proposito di mercato energetico liberalizzato, andiamo a leggere la storia del nucleare negli ultimi anni, in quelle nazioni dove il mercato libero è una realtà assodata e testata. Sempre prendendo a riferimento le parole di Silvestrini (http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/ambiente/nucleare1/atomo-parla-silvestrini/atomoparla-silvestrini.html), negli Stati Uniti nessuno ha risposto al bando di Bush per la costruzione, o meglio la gara per la costruzione di nuove centrali è andata deserta fino a quando l'amministrazione non ha introdotto un incentivo di 1,8 centesimi di dollaro al chilowattora, la stessa cifra prevista per l'eolico. Sempre Silvestrini riporta che secondo un recente studio Usa condiviso dall'industria atomica (il Nuclear Power Joint Fact-Finding) l'elettricità di una nuova centrale nucleare è destinata a costare il doppio (8-11 centesimi di dollaro per kWh) rispetto alla media. E’ il mercato libero, quindi, il principale nemico del nucleare (almeno quello ultimo di terza generazione) proprio perché costano troppo, per cui i produttori privati (in un mercato libero e concorrenziale) scelgono altre vie; senza contare che anche banche ed assicurazioni non fanno salti di gioia essendo a conoscenza dei rischi e del fatto che per l’ammortamento dell’impianto occorrono decine di anni.

    Domanda: allora perché ENEL ed EDISON (tanto per citarne qualcuna) investono e vogliono investire anche in Italia nel nucleare di terza generazione?

    Le energie rinnovabili contro il nucleare

    (Una possibile risposta sta nella rappresentazione di figura generazione distribuita riportata nel link sotto indicato)


    Le energie rinnovabili per essere vincenti debbono essere messe nelle condizioni di rendere per quello che sono. Ovvero, debbono essere inserite in un contesto di produzione, distribuzione, utilizzo energetico completamente diverso da quello attuale.
    Ma qual è lo scenario e lo schema energetico dell’attuale industria energetica?
    In pratica, a livello mondiale, si hanno pochi grandi gruppi la cui attività (principale) è quella della produzione di energia elettrica. In ogni nazione del globo o c’è lo Stato che si occupa della materia, oppure, in un mercato liberalizzato, ci sono un paio di grandi società (spesso ex-monopoliste) che vivono ed operano in quella nazione. Molto spesso le grandi società operano in altri stati e si fondono con altri grandi operatori.
    Tutti questi operatori basano (per merito, o colpa, del loro background) la produzione di energia elettrica quasi esclusivamente da fonti fossili (petrolio ed i suoi derivati, carbone, gas naturale) ed una piccola parte da nucleare (attualmente ci sono 440 reattori nucleari in funzione su tutto il globo e coprono il 16% del fabbisogno energetico mondiale).

    Che cos’hanno in comune queste fonti, oltre al fatto, di non secondaria importanza, di non essere rinnovabili?
    Sono fonti ad elevata intensità energetica! (ovvero: con qualche kg di uranio (o qualche centinaia di kg di petrolio) si fa molta più energia di un ettaro di terreno destinato alla coltivazione di biomasse a scopo energetico o ricoperto di pannelli solari fotovoltaici).
    Ciò ha permesso la costruzione di grandi centrali alimentate da fonti fossili in grado di portare ad ogni utenza, anche alla più isolata, energia elettrica (grazie alle grandi e capillari reti di distribuzione).
    In realtà le grandi reti (e le vecchie centrali) non le hanno costruite gli attuali produttori energetici privati, ma lo Stato,…cioè ce li siamo pagati tutti noi. Ergo la rete di distribuzione (dell’energia elettrica e del gas) è anche un bene di tutti noi cittadini/consumatori.
    A questo punto, tornando alle rinnovabili, dobbiamo onestamente dire che se introdotte nel “sistema centralizzato” testè descritto, NON SONO IN GRADO DI RENDERE PER QUELLO CHE POSSONO, causa la loro scarsa densità energetica. Per cui è verissimo che le rinnovabili sono fonti non adeguate a soddisfare il fabbisogno energetico mondiale,…se calate nella struttura della “generazione centralizzata”!
    Questo è l’inganno, o il trucco, cui ricorrono i difensori dell’attuale grande industria energetica centralizzata: mettere le fonti rinnovabili fuori del loro habitat naturale e dimostrarne la loro incapacità di adattamento. Come rubare le caramelle ad un bambino!
    Le rinnovabili, invece messe in un contesto di “generazione distribuita” sono vincenti!
    Si tratta di installare su ogni utenza (residenziale-terziaria) impianti alimentati dalle fonti rinnovabili locali (solari, biomasse, minieoliche, minieoliche, geotermiche, idrogeno da fonti rinnovabili), coadiuvate da piccoli impianti (a biomassa, biogas, biocombustibili, idrogeno ottenuto da fonti rinnovabili) per la produzione di energia elettrica/termica. Occorre fare in modo che tutti questi impianti siano collegati fra loro, in modo da avere il mutuo soccorso in caso di deficit o surlpus di ognuno degli impianti.
    Per fare ciò si sfrutta l' attuale rete!!!(…che ricordiamo appartiene anche al consumatore,…visto che se l’è pagata!!!)
    Attenzione però a sfruttare le sole fonti rinnovabili del sito! Sarebbe assurdo avere impianti a biomassa, dove la biomassa non c’è!
    In tal modo il consumatore energetico si trasforma da utente passivo (nell’attuale sistema centralizzato) ad utente attivo (nel sistema a generazione distribuita) in grado di prodursi da solo l’energia necessaria ed immettere i surplus istantanei in rete per sopperire agli istantanei deficit di altri utenti; un utente domestico, ad esempio, immetterà in rete il proprio surplus giornaliero (perché è sul proprio luogo di lavoro) in favore dell’utente produttivo-commerciale, il quale, quest’ultimo, immetterà in rete il proprio surplus istantaneo nelle ore serali-notturne, per coprire il deficit dell’utente domestico. In altre parole il consumatore energetico si trasforma in autoproduttore energeticamente indipendente!
    Ecco ora che possiamo rispondere alla domanda del perché ENEL, EDISON e tutte le attuali grandi industrie energetiche non possono convertirsi al sistema a generazione distribuita, in quanto:
    1) Non è e non sarà mai nella loro natura;
    2) Non è nel loro interesse creare utenti “attivi” in grado di essere indipendenti energeticamente.
    Sarebbe come puntarsi la pistola alla tempia e premere il grilletto!!!
    Per cui, con la fine imminente del petrolio (ed anche quella del gas naturale e carbone a medio/lungo termine) conviene puntare sin da subito sul nucleare (anche se nel mercato attuale liberalizzato non è economicamente il conveniente) per conservare il “potere di controllo totale” sul consumatore e “mortificare” continuamente le rinnovabili, proprio per scongiurare/evitare/impedire il passaggio ad una generazione distribuita indipendente, che equivarrebbe alla loro estinzione.

    Credete che se i dinosauri avessero avuto una sola possibilità per non estinguersi se la sarebbero fatta scappare?
    Il nucleare rappresenta l’ultima/unica possibilità per evitare l’estinzione delle grandi società di energia!

    A chi giova il nucleare?

    Ma se è comprensibile l’atteggiamento dell’attuale grande industria energetica di voler puntare sul nucleare (anche se non conveniente economicamente,…almeno nel breve-medio periodo) ci si pone la seguente domanda:
    perché altrettanta determinazione alla conversione al nucleare dovrebbero mostrarla la classe politica, il consumatore “industriale” ed il consumatore domestico?

    Il gioco delle parti

    Proviamo a metterci nei panni di ciascuno dei soggetti chiamati in causa:
    1) Se fossimo nei panni di un politico, ci si preoccuperebbe di assicurare al sistema paese un
    approvvigionamento energetico di lunga durata ed una produzione energetica sicura, economica, e
    possibilmente ambientalmente compatibile.
    Dato che allo stato attuale il nucleare di terza generazione (quello su cui ENEL sta puntando) non da nessuna di queste ultime tre garanzie (anzi, ad essere benevoli, li esaspera), non si capisce il perché di tale enfasi verso il nucleare. Si potrebbe capire il discorso riguardo alla ricerca attiva sul nucleare di IV generazione, per potere valutare su dati certi le garanzie necessarie.
    2) Se fossimo nei panni del consumatore industriale, mi interesserebbe avere la sicurezza di potere acquistare sempre e comunque energia elettrica ad un prezzo che non risente delle volatilità attuali (determinate dal prezzo del petrolio/gas naturale/carbone). A questo scopo il nucleare è perfetto.
    Se poi sul mercato liberalizzato energetico riesco a trovare, in un determinato istante di tempo, energia prodotta da fonti fossili a prezzi più concorrenziali di quella da nucleare tanto meglio.
    L’importante è avere sempre la possibilità di potere ricorrere ad un prodotto energetico a costo fisso/costante, anche in prospettiva ad un esaurimento imminente delle fonti fossili.
    Se fossimo sempre nei panni del consumatore industriale, diventare un auto produttore energetico indipendente (in un ottica di generazione distribuita) creerebbe un po’ di fastidio, perchè vorrebbe dire condurre anche l’attività di autoproduzione energetica. Meglio puntare su un industria energetica che ti toglie questo disturbo, anche se alla fine pago l’energia molto, molto di più. Tanto il costo lo internalizzo nel prodotto, per cui non è più un problema,… soprattutto se tutta l’energia mondiale è prodotta dalle grandi industrie energetiche e non c’è nessuno (nel mercato globalizzato) chi si approvvigiona autonomamente dell’energia necessaria al ciclo produttivo.
    3) Se fossimo nei panni del consumatore domestico, saremmo sicuramente attratti da un sistema di produzione e distribuzione che mi faccia pagare l’energia molto, molto meno e che sia stabile nel prezzo.
    Con il nucleare di terza generazione il costo è probabilmente stabile nel tempo ma difficilmente esso sarà minore dell’attuale. Potrà essere competitivo fra anni, rispetto all’energia prodotta da fossili, ma non subito!
    Inoltre è molto probabile (per non dire certo) che per avere nuove centrali nucleari sarà necessario inserire in bolletta una nuova voce nelle attuali componenti tasse (A1, A2, A3, ecc) dedicata alla costruzione degli impianti stessi (…”pensare male è peccato, ma spesso ci si azzecca!!!”). Per cui alla fine, ancora una volta, alla costruzione delle centrali contribuisce in maniera determinate il consumatore!”
    E’ anche vero che l’attuale componente A3 in bolletta è la tassa per la costruzione di impianti a fonti rinnovabili, per cui stiamo pagando per gli impianti rinnovabili (ed in particolar modo per alimentare l’incentivo “in conto energia”, il quale permette agli impianti fotovoltaici di essere “l’investimento” energetico più sicuro e redditizio).

    Domanda:
    non conviene forse pagare una tassa per rendersi autonomi energeticamente, piuttosto che
    pagarne una (aggiuntiva) per rendersi “infinitamente dipendenti” da qualcuno che ti produce e ti
    porta l’energia in casa, al prezzo che lui stesso stabilisce???

    4) Se fossimo dei produttori di sistemi ed impianti a fonti rinnovabili, vigileremmo perché il contributo in bolletta per la costruzione delle centrali nucleari non venga prelevato dalla componente A3 dedicata alle rinnovabili. Poi faremmo in modo di continuare nella strada degli sviluppi tecnologici che permettono (come già avviene per alcune fonti) di camminare da soli, senza ricorrere ad incentivi. Su questo punto è interessante riportare un passo del libro di Hermann Scheer (Il solare e l’economia globale) nel quale si stima che se alle fonti fossili venissero tolti gli incentivi (diretti ed indiretti) di cui godono attualmente, esse sarebbero economicamente meno competitive delle fonti rinnovabili non incentivate.

    Conclusioni
    Informarsi, meditare e decidere!

    Ing. Filippo Barattini Energy Pie SRL

    Cliccare qui per i dettagli >>>

26/05/2008
  • Nucleare? La ricetta energetica del Governo non piace in Alto Adige
    Netta presa di posizione da parte dell'Assessore all'ambiente della Provincia Autonoma di Bolzano contro la "promessa" del Governo Berlusconi di far ripartire il nucleare entro cinque anni. E da queste parti di energia pulita e ambiente se ne intendono...

    Michl Laimer, assessore all’ambiente ed energia della Provincia autonoma di bolzano respinge con fermezza il proposito del Governo sulla costruzione di nuove centrali nucleari in Italia nei prossimi cinque anni.

    “L’energia atomica - sostiene Laimer - è un concetto che appartiene al passato e non al futuro”.

    Il governo dovrebbe invece puntare sul potenziamento dell’impiego dell’energia solare e delle energie rinnovabili combinate a strategie di risparmio energetico.

    Da questo punto di vista la Provincia di Bolzano rappresenta un esempio da imitare per l’Italia.

    Potrebbe anzi offrire aiuti concreti in settori quali CasaClima, utilizzo di energia solare e realizzazione di centrali termiche a biomassa.

    E’ poi risaputo che l’opzione per il nucleare non viene adottata dai grandi Paesi industriali quali la Germania, che invece, si sono chiaramente espressi contro.

    A parte il fatto - sottolinea ancora Laimer - che il popolo italiano si è a suo tempo pronunciato contro la scelta nucleare, c’è il rischio che vengano distratte risorse in una ricerca ormai superata perdendo così tempo prezioso per risolvere le reali questioni di rilievo in campo eneregetico.



    Cliccare qui per i dettagli >>>

26/05/2008
  • CONTRO IL RITORNO DEL NUCLEARE: ecco i 6 comandamenti
    Fai la cosa giusta!
    Non permettere il ritorno del nucleare senza aver sfruttato le altre risorse, e soprattutto osserva
    i 6 COMANDAMENTI:

    1. Non Consumare;
    2. Se proprio devi consumare, pensa al risparmio;
    3. Se stai risparmiando al massimo e ancora non è sufficiente utilizza le risorse del tuo luogo;
    4. Se le risorse del tuo “sito” non bastano, chiedi al tuo vicino se ne ha venderne (basta che sia pulita);
    5. Se tutti i tuoi vicini sono nella tua stessa condizione (cosa impossibile), cerca più lontano, ma vedrai che ti fermerai al punto 4;
    6. Se dopo aver cercato più lontano, e oltre, non c’è nessuna fonte alternativa che può soddisfare le tue esigenze, allora forse non sei in equilibrio con questo pianeta. Cercati un pianeta adatto a te;

    Emanuele Andretta - Vice Presidente ARCHinNOVA

    Il nucleare oggi non è più la soluzione!
    Noi ci opponiamo a questa visione statica, legata al passato! Non dimentichiamoci che oltre all'ombra del nucleare, ci restano sulla "groppa" progetti in fase di costruzione di centrali Turbogas... cosa ce ne faremo di tutto ciò tra qualche anno? Venderemo energia a chi non la vorrà più, perchè avrà già fatto il salto nell'era solare?
    A noi questa sembra solo la solita minestra all'italiana, poco innovativa, poco futurista, poco al passo con le esigenze di oggi e per niente utile ai cittadini, ma solo ai pochi, a coloro che stanno al di sopra di tutto!
    Ci vuole impegno per cambiare, per migliorare e non scappatoie. Serve volontà, da parte di tutti e soprattutto occorre avere coscienza e conoscenza dei problemi reali per sviluppare soluzioni intelligenti!

    Chiediamo il vostro aiuto a diffondere il pensiero. SE condividete queste idee non abbiate paura di comunicarle a tutti i vostri conoscenti.
    Grazie per l'aiuto.


    Elena Scaratti - Presidente ARCHinNOVA



14/05/2008
  • Efficienza energetica e qualità costruttiva: il futuro dell'edilizia è questo? CONVEGNO a Roma
    Prossima tappa del tour dedicato all'efficienza energetica e alla qualità costruttiva in programma a Roma il prossimo 14 maggio presso la sala convegni dell'associazione romana dei costruttori edili, con il patrocinio degli ordini Ingegneri, Architetti e Geometri.
    Maggiori informazioni e iscrizione alla pagina:

    Cliccare qui per i dettagli >>>

30/04/2008
  • Grande successo a Servigliano
    Grande successo ieri a Servigliano, nelle Marche, per la presentazione della convenzione CasaClima tra l'Agenzia CasaClima e il Comune di Servigliano, grazie al lavoro dei soci di Archinnova.
    Ad accogliere i relatori quasi 200 persone rimaste fino alla fine per capire cosa significa Certificazione CasaClima.
    Tra gli ospiti il Sindaco di Monte Urano e il Vice Presidente della Regione Marche, soddisfatti del successo dei lavori.

    L'associazione promuoverà altre iniziative d'informazione sull'argomento e corsi Base CasaClima per professionisti.


29/04/2008
  • Servigliano (Fermo) CONVEGNO
    Si svolgerà a Servigliano nelle Marche il prossimo incontro con l'Agenzia CasaClima che coinvolge ARCHinNOVA. In occasione della presentazione della convenzione tra il Comune di Servigliano e l'Agenzia di Bolzano si parlerà di efficienza e certificazione energetica applicate nella realtà locale. Ospite d'eccezione Norbert Lantschner.
    Il programma è in definizione.


17/04/2008

15/04/2008
  • Vivere oggi in classe A: CasaClima il piacere di abitare CONVEGNO Cento (FE)
    Vivere oggi in classe A: CasaClima, il piacere di abitare - CONVEGNO a Cento (FE)
    Convegno dedicato alla pratica CasaClima, con la partecipazione di Norbert Lantschner, Elena Scaratti, Gionata Sancisi, Gian Luca Cazzola.
    Obiettivo del convegno illustrare i vantaggi economici, ambientali e sociali connessi al costruire sostenibile ad alto risparmio energetico, temi centrali della filosofia CasaClima.

    Con la collaborazione del Comune di Cento e con il patrocinio di:
    Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Ferrara
    Provincia di Ferrara


    Comune di Cento
    15 aprile 2008 Palazzo del Governatore
    Ore 20.30



14/04/2008
  • CORSO BASE CASACLIMA FERRARA - ATTENZIONE POSTI ESAURITI
    Si informano tutti gli interessati al corso base CasaClima in programma nei giorni 14,15 e 16 aprile 2008 che i posti disponibili sono ESAURITI.
    Vi informiamo che il prossimo corso base si svolgerà nel mese di ottobre 2008.
    per qualsiasi informazione tel. 0532.685449


14/04/2008
  • NUOVO CORSO BASE CASACLIMA A FERRARA
    L'associazione culturale ARCHinNOVA organizza il secondo Corso Base CasaClima a Ferrara dal 14 al 16 aprile 2008.

    Posti disponibili: 60 fino ad esaurimento;
    Sede del Corso: Facoltà di Ingegneria, Ferrara;
    Costo: 500 euro + IVA
    Informazioni e iscrizioni: segreteria@archinnova.it


    Cliccare qui per i dettagli >>>

10/04/2008

29/02/2008
  • Vivere oggi in classe A: CasaClima, il piacere di abitare - CONVEGNO a Bondeno (FE)
    Convegno dedicato alla pratica CasaClima, con la partecipazione di Norbert Lantschner, Elena Scaratti, Gionata Sancisi.
    Obiettivo del convegno illustrare i vantaggi economici, ambientali e sociali connessi al costruire sostenibile ad alto risparmio energetico, temi centrali della filosofia CasaClima.

    Comune di Bondeno
    29 febbraio 2008 Bondeno (FE) –
    Sala 2000 Ore 20.00

    Programma:

    Ore 20.00 Saluti del Sindaco del Comune di Bondeno

    Ospite d’eccezione:
    Norbert Lantschner – Ideatore CasaClima e autore del libro “CasaClima il Piacere di abitare”

    Ridurre i consumi delle abitazioni: vantaggi, incentivi e possibilità nel territorio ferrarese.
    Elena Scaratti e Gionata Sancisi – ARCHinNOVA A.C. Ferrara

    Finanziare l’efficienza nele opere di ristrutturazione.
    A cura di Caricento

    Chiude Alessandro Fortini CNA Ferrara, Settore Impianti

    NB: Check up energetico gratuito della propria abitazione agli intervenuti a cura dei consulenti energetici CasaClima della provincia di Ferrara. Informazioni al numero 0532-685449



    Tra i temi sviluppati dai relatori anche alcune esperienze di ristrutturazione energetica dell'esistente e panoramica sulla finanziaria e gli incentivi per il risparmio in edilizia.

    Sede del convegno: Sala 2000 - Bondeno (FE)
    Giorno e ora: Venerdì 29 febbraio 2008 ore 20.00

    Programma in definizione.


28/02/2008

16/02/2008
  • Attraversata da vento. Una poesia
    Normalmente non pubblichiamo poesie ne testi, ma vista la nostra vocazione culturale abbiamo scelto di consigliarvi qualche lettura:

    Paolo Rumiz
    "La leggenda dei monti naviganti"
    Edizioni Feltrinelli

    e questa poesia che ben traduce il dolore dovuto ai cambiamenti climatici e il desiderio di agire nel tentativo di fare, ciascuno nel suo piccolo, la propria parte


    Ho camminato
    nella pianura che arde
    sotto i colpi del vento
    freddo del disgelo rovente
    tra l'erba che pare immobile
    rannicchiata vicino alla terra
    l'azzurro di un fiore
    rifletteva il cielo
    molto più grande in alto

    l'orizzonte si perde
    a pochi passi
    dietro le sagome informi
    di gruppi di costruzioni che tacciono

    e ancora sopra l'azzurro
    smunto della pianura

    ho pianto
    per il dolore
    che non trova correnti
    abbastanza forti da strapparlo via
    sbatterlo a terra
    capovolgerlo
    farlo rotolare, schiantare, fino a quando
    non resta che silenzio e cielo

    non posso fermare il tempo
    ne essere un telo d'organza
    attraversato da vento,
    e quel grido resta rinchiuso

    è una macchia rossa protetta dal guscio
    su cui batte forte il pugno quel cielo azzurro

    ho continuato a camminare
    vicino le siepi di rovi secchi
    nessuno ci passa mai
    il tempo del pensiero finisce
    dove inizia da tempo
    quello delle luci innaturali
    dei sentieri artificiali

    troppo spenti da annusare

    la mia terra mangiata
    io braccata come un lupo
    a cui si fa meno lo spazio
    e tutto intorno lo ingloba
    finché lui è mangiato

    tante idee, parole, azioni
    sono diventate polvere
    nella polvere sopra l'erba
    mentre assorbe i miei passi.

    Il sole sorride sulla pianura
    tutto sembra avere
    quando lo sguardo si posa tra le foglie
    il colore del cielo,
    lì si consuma il mio pianto
    come fonte

    vita, disperazione poi forza e

    rotto è il guscio nell'organza
    attraversata da vento ancora

    l'urlo diviene corpo e picchia il pugno

    non sentono i sordi
    ma doloroso è il colpo
    la lingua del somaro si impara in fretta
    la insegna la madre
    io la vedo, la respiro, è dentro

    terra.



30/01/2008
  • 7 convegni dedicati all'efficienza energetica
    ARCHinNOVA organizza in collaborazione con CERTA srl e Agenzia CasaClima un tour di 7 convegni dal titolo:
    Efficienza energetica e qualità costruttiva: il futuro dell'edilizia è questo?

    I convegni si terranno in diverse sedi italiane.
    Vedi le date nel link.

    Qualità immobiliare e certificazione energetica
    Data: 25/01/2008
    Autore: Carlo Frittoli - Certa srl


    Qualità immobiliare e certificazione energetica: due temi di grande interesse per un unico mercato, quello dell’edilizia immobiliare.
    Due temi sui quali si è detto e scritto parecchio, ma spesso in modo impreciso o incompleto, tanto che le conoscenze e le idee di molti operatori non sono ancora ben chiare.
    Due temi che troppo spesso si analizzano individualmente, l’uno all’insaputa dell’altro, trascurando che UNICO è l’ambito di applicazione (il cantiere edile) ed UNICO il referente (l’acquirente immobiliare).
    La nostra abitudine a scotomizzare le singole problematiche e a ignorarne le connessioni deriva da molte cause, non ultima la presenza di disposizioni normative necessariamente specifiche, ognuna delle quali disciplina un singolo aspetto. Trattasi però di un approccio limitativo e distorto, che ignora l’unicità del processo entro cui tutte queste azioni si collocano.
    “Costruire bene per vendere meglio” è, in sintesi, l’unica attività in cui ogni promotore immobiliare si riconosce: creare quel livello di qualità che il mercato può riconoscere come un valore aggiunto. Perché le effettive innovazioni non le inventano le leggi, ma le induce il mercato.
    Ma quanto il mercato immobiliare riconosce e “premia” gli operatori virtuosi, che puntano sulla qualità e su alti livelli di efficienza energetica? Una domanda utile soprattutto oggi, visto che sembra ormai esaurita la massiccia domanda “acritica” degli scorsi anni e resta alta solo la richiesta di immobili realmente migliorativi; gli acquirenti attuali sono più informati, attenti, avveduti e vogliono fare una scelta sicura: “qualità” e “sicurezza” diventano due parole-chiave nel guidare le decisioni di chi compra un immobile.
    Un primo passo per trasmettere sicurezza consiste nel “rating immobiliare”, un innovativo modello di certificazione economico/finanziaria che dà fiducia a chi acquista immobili “sulla carta”, ma anche a finanziatori, investitori e fornitori: il “rating” è uno strumento che favorisce il rilascio delle garanzie fideiussorie previste dalla legge 210/04.
    L’effettiva qualità immobiliare non può che passare attraverso un controllo sul progetto e le opere effettuato da un soggetto terzo “super partes”, che fornisca una valutazione completa del “prodotto edilizio” che si va a vendere: un’esplicita certificazione in tal senso costituisce un fattore importante nell’orientare le scelte degli acquirenti immobiliari.
    L’efficienza energetica è un argomento che suscita sempre più interesse nel pubblico. La crescente sensibilità delle persone su queste tematiche, la continua impennata dei costi dell’energia, le nuove norme sulle costruzioni edilizie, l’obbligo di accludere la certificazione energetica ad ogni compravendita immobiliare: questi fatti contribuiscono a spingere in tale direzione, e i risultati di mercato lo confermano.
    Spesso le imprese si accostano al tema dell’efficienza energetica con una limitata preparazione e il timore che questo problema comporti notevoli aggravi di costi. L’esperienza dimostra che la soluzione ottimale consiste in un approccio di natura integrata: dato che l’efficienza energetica deriva da una pluralità di componenti, è solo armonizzando il miglior utilizzo dei singoli fattori in una visione unitaria che si può ottenere un risultato valido senza inutili sprechi. La certificazione energetica diventa un riscontro ufficiale di questo processo e, al di là degli obblighi di legge, il mercato tende a premiare gli immobili collocati nelle migliori classi di merito (“oro”, “A”, “B”), penalizzando gli altri.
    Il legame tra certificazione energetica e controllo sulla qualità del progetto e delle opere è evidente: eventuali difetti costruttivi potrebbero invalidare proprio quei componenti (impianti, infissi, coperture) che determinano l’efficienza energetica. E non basta un controllo tecnico fine a se stesso: per offrire certezze agli acquirenti finali (e salvaguardare i costruttori da eventuali rivalse) è necessario che le polizze indennitarie decennali garantiscano i singoli elementi dell’immobile. Si torna così alla legge 210/04, che impone il rilascio di dette polizze, e alla scarsa conoscenza che il mondo immobiliare ha riguardo le effettive garanzie che da queste discendono.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

29/01/2008
  • Efficienza energetica e qualità costruttiva: il futuro dell'edilizia è questo?
    Convegno per operatori del mondo edile, organizzato da ARCHinNOVA con CERTA srl e Agenzia CasaClima Bolzano, con il patrocinio del Comune di Bologna - Settore Urbanistica e dell'Ordine degli Architetti di Bologna.

    Sede del convegno: Cappella Farnese presso Palazzo d'Accursio in Piazza maggiore 6, Bologna.

    Giorno e ora: Martedì 29 gennaio 2008 dalle ore 16.00

    Partecipazione gratuita. Registrazione obbligatoria alla pagina: http://www.archinnova.it/attivita/2008/0129/iscrizione.htm

    Cliccare qui per i dettagli >>>

20/01/2008

11/01/2008
  • VIDEO del seminario di Torino ONLINE
    E' stato pubblicato il video del Seminario svoltosi a Torino lo scorso 1 dicembre 2007.
    Aprire il link per visualizzare la pagina.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

01/12/2007
  • Seminari climArchitettura Torino
    CasaClima a Restructura Extra

    Titolo: CasaClima, il piacere di abitare

    La ristrutturazione energetica dell’esistente
    Progetti e realizzazioni che cambiano i consumi degli edifici

    Introduzione:

    Il tema della ristrutturazione è al centro dell’interesse di professionisti e cittadini, grazie agli incentivi della finanziaria 2007, prorogata anche per il prossimo anno, che ha permesso di iniziare a mettere mano al patrimonio edile del nostro Paese.

    Ma quali strategie sviluppare per migliorare l’efficienza di edifici esistenti, con quali criteri e quali tecnologie? Quando gli incentivi pubblici sono realmente interessanti e come si può attivare il meccanismo della perequazione urbana per dare la marcia al mondo dell’edilizia, avviando la trasformazione?

    Per dare risposta a queste domande, mostrando applicazioni e metodi d’intervento, si passeranno il testimone alcuni professionisti provenienti dal mondo CasaClima, sabato 1 dicembre 2007 in occasione di Restructura Extra, al Lingotto Fiere di Torino dal 29 novembre al 2 dicembre.

    Sabato 1 dicembre 2007, ore 10
    Sala Gialla – Lingotto Fiere – Torino

    Interverranno

    La certificazione energetica dell’esistente
    Luca LIONETTI, architetto (Agenzia CasaClima)

    Realizzare edifici passivi con la ristrutturazione
    Michael TRIBUS, architetto (Lana - Bolzano)

    Quando il restauro è fonte di innovazione
    Kurt EGGER, architetto (Brunico)

    Pianificare e progettare il risparmio energetico negli interventi di recupero
    Elena SCARATTI, architetto (Ferrara)
    Gionata SANCISI, ingegnere (Ravenna)

    iscrizione obbligatoria - www.archinnova.it

    informazioni info@archinnova.it
    tel 3930897930

    PER ISCRIVERSI APRIRE IL LINK


    Cliccare qui per i dettagli >>>

01/12/2007
  • CasaClima fa il pieno a Torino
    Grande successo all'ultimo seminario di climArchitettura della stagione 2007, svoltosi a Torino lo scorso 1° dicembre in occasione della fiera Restructura Extra.
    Tema del seminario "la ristrutturazione energetica dell'esistente".
    I relatori hanno presentato alcuni significativi progetti nei quali era intrinseco il concetto di qualità CasaClima.
    Al termine il dibattito ha sollevato quesiti interessanti che hanno permesso di sviluppare molti temi di approfondimento.
    La sala si è riempita completamente e solo alla fine ha cominciato a svuotarsi. Tutti i relatori ringraziano la platea per l'attenzione.


    Cliccare qui per i dettagli >>>

01/12/2007
  • ISCRIZIONI SEMINARIO TORINO
    Ricordiamo a tutti gli interessati a partecipare al seminario di climArchitettura del 1 dicembre 2007 che si terrà a Restructura Torino dal titolo:

    La ristrutturazione energetica dell'esistente
    Progetti e realizzazioni che cambiano i consumi degli edifici

    L'iscrizione OBBLIGATORIA per evitare le code all'ingresso.
    Effettuate l'iscrizione compilando il modulo che trovate nel link sottostante.
    Riceverete, non appena sarete stati registrati la conferma via mail da presentare all'ingresso del convegno.
    Vi verrà inviato inoltre un documento utile per accedere gratuitamente in fiera.
    Non esitate a contattarci.
    Grazie

    Programma

    Sabato 1 dicembre 2007, ore 10
    Sala Gialla – Lingotto Fiere – Torino

    Interverranno

    La certificazione energetica dell’esistente
    Luca LIONETTI, architetto (Agenzia CasaClima)

    Realizzare edifici passivi con la ristrutturazione
    Michael TRIBUS, architetto (Lana - Bolzano)

    Quando il restauro è fonte di innovazione
    Kurt EGGER, architetto (Brunico)

    Pianificare e progettare il risparmio energetico negli interventi di recupero
    Elena SCARATTI, architetto (Ferrara)
    Gionata SANCISI, ingegnere (Ravenna)

    iscrizione obbligatoria - www.archinnova.it

    informazioni info@archinnova.it
    tel 3930897930

    Cliccare qui per i dettagli >>>

08/11/2007
  • Seminari di climArchitettura - Firenze
    CasaClima, l’Amore per l’Abitare:
    guida ragionata alla scelta dell’efficienza nelle costruzioni

    Set 1 2007 Salone edilizia e tecnologia
    Sachall – Firenze 8 novembre 2008 dalle ore 15
    Via Fabrizio de André angolo L.no Aldo Moro, 3

    introduzione:

    CasaClima, l’Amore per l’Abitare

    a cura di Norbert Lantschner

    Sono passati solo cinque anni dalla prima presentazione di CasaClima e già tutti la vogliono. Casaclima ha rivoluzionato l’edilizia, dando risposte concrete alla sfida dettata dal cambiamento climatico e all’esigenza di risparmiare energia e risorse.
    Il quarto rapporto delle Nazioni Unite non lascia dubbi: il cambiamento climatico arriverà più veloce, più potente e sarà più pericoloso di quanto ci sia attendeva.
    Una veloce riduzione delle emissioni gas serra è prioritaria. Nell’edilizia, settore di maggior consumo in Europa, si deve applicare per questo scopo tutto ciò che oggi è esperienza e conoscenza maturata e condivisa.
    I numerosi esempi presenti nel nuovo libro CasaClima, ricchi d’informazioni e dettagli, pongono l’accento ed evidenziano l’architettura di qualità, l’efficienza energetica e la sostenibilità, concetti generatori della filosofia CasaClima. Idee applicabili non solo nelle nuove costruzioni, ottenendo notevoli risparmi energetici, ma anche nelle opere di risanamento e riqualifica. Realizzare una CasaClima Oro intervenendo sul nuovo o in un restauro ad esempio, significa fornire un edificio che richiede solo un decimo d’energia rispetto ad una costruzione tradizionale e riduce fortemente l’impatto ambientale contribuendo a proteggere il clima.


    Il Legno per Costruire CasaClima

    a cura di Ugo Terzi - Federlegno-Arredo, Assolegno

    La produzione lorda del settore delle costruzioni in Europa rappresenta circa l’11% del PIL ed il 5,6% del valore aggiunto. E’ dunque il principale settore industriale, davanti a quello alimentare e chimico. Solo in Italia, il settore delle costruzioni ha visto nel 2006 l’ottavo anno di crescita consecutiva, chiuso con una produzione di circa 144 miliardi di euro.
    Costruire in maniera appropriata significa oggi soprattutto costruire in maniera "sostenibile" non solo per il cliente o i vicini di casa, ma per l'intero pianeta. Scegliere i materiali e le tecnologie appropriate significa compiere un'azione moralmente, prima che progettualmente, corretta.
    La problematica del risparmio energetico impatta sul settore delle costruzioni e ne disegna un nuovo scenario. Si entra nella fase di business, si moltiplicano le agevolazioni e cambiano i regolamenti edilizi. Qual è lo scenario concreto nei prossimi cinque anni? Come cambierà il mercato dell'edilizia?
    Noi qui oggi vogliamo in qualche modo indicare una possibile via olistica per costruire in maniera efficiente. La via che proviamo ad indicare è quella del legno strutturale.
    In che modo un materiale così "antico" può rappresentare una valida scelta "moderna" sia dal punto di vista progettuale e cantieristico che dal punto di vista sociale ed ambientale?
    Solo attraverso una corretta analisi del ciclo di vita (LCA - Life Cycle Assessment) del prodotto è possibile rispondere correttamente alla domanda.
    I prodotti in legno strutturale, dalle travi e pilastri in legno massiccio a quelle in legno lamellare, passando per i pannelli compositi, costituiscono a pieno titolo una valida alternativa al cemento e all'acciaio. Un'alternativa finalmente riconosciuta anche in Italia, con il D.M. "Norme Tecniche per le Costruzioni" in vigore definitivamente a partire dal 1 gennaio 2008.
    Le ottime caratteristiche meccaniche e il grado di sicurezza del legno massiccio, ma ancor più del legno lamellare, si accompagnano a peculiarità che altri materiali strutturali non offrono. Eppure è incredibile la quantità di immotivati pregiudizi che ancora sussistono.
    Vediamo una ad una le ragioni di questa teoria.
    Il legno risparmia energia: esso racchiude in sé l’energia immagazzinata nel corso di tutta la loro vita dalle piante da cui è tratto, le quali assorbono incessantemente anidride carbonica ed energia solare. Come per tutti i materiali, anche per lavorare, trasportare e montare il manufatto in legno è necessario il dispendio di una certa quantità di energia. Per la produzione di un metro cubo di componenti in legno pronti per il montaggio necessitano dagli 8 ai 30 kWh. Per il cemento dai 150 ai 200 kWh, per elementi in acciaio dai 500 ai 600 kWh, per l'alluminio 800 kWh!
    Il legno trattiene il calore dall’interno e dall’esterno: studi ed esperimenti hanno dimostrato che con una casa di legno si ha in media un risparmio energetico del 40 – 50 % rispetto alla stessa costruzione in cemento o mattoni e di conseguenza si inquina di meno; per ottenere lo stesso valore di isolamento termico di una parete in legno di 10 cm, una parete in laterizio dovrebbe avere uno spessore di 54 cm, mentre una in calcestruzzo dovrebbe essere spessa 80 cm.
    Il legno favorisce la salute: le pareti in legno stabilizzano gli sbalzi di temperatura. Grazie alla sua proprietà di diffusione, il legno agisce come un filtro trattenendo l'aria consumata e nociva, rilasciando nell'ambiente aria rigenerata.
    Il legno mantiene il suo valore: ha la proprietà di mantenersi e proteggersi dalle intemperie grazie al suo ciclo vitale che lo fa interagire con le stagioni. E’ per questo che molte coperture e solai dei secoli passati resistono ancora oggi.
    Il legno è stabile: essendo elastico e resistente può subire forze di trazione e in parte anche forze di compressione; inoltre ha una minore rigidezza strutturale e una massa inferiore rispetto al cemento per cui il periodo delle scosse telluriche è ridotto.
    Il legno è resistente al fuoco: garantisce, quando viene attaccato dal fuoco, una buona riserva di sicurezza, poiché lo strato esterno, carbonizzando, impedisce al fuoco di progredire attraverso la sezione resistente. E’ dunque sufficiente aumentare lo spessore del legno per ottenere lo stesso effetto che una vernice intumescente garantisce sul cemento o sull’acciaio, ma senza i relativi costi ambintali.
    Il legno è ecologico: cresce in natura e ci garantisce una qualità di vita naturale non necessitando, per il mantenimento, di notevoli trattamenti chimici. Su 1 m cubo di legno circa il 75% può essere convertito in legno per costruire, mentre il 25% che viene scartato può essere utilizzato come combustibile per riscaldamento o per generare nuova energia pulita. La relativa produzione di CO2 da combustione risulta bilanciata dalla produzione di ossigeno della fase vitale della pianta.
    Il legno porta armonia negli ambienti: un edificio in legno evoca una piacevole atmosfera, un posto dove rilassarsi fuori dal rumore e dal carico di lavoro giornaliero, ricaricarsi di energia, godere musica e intrattenere amici e ospiti.

    Intervengono:

    Norbert Lantschner, Direttore Agenzia CasaClima
    “CasaClima, la casa del futuro: salute e benessere, risparmio energetico, ambiente e clima

    Ugo Terzi, Federlegno-Arredo:
    "LCA - il Legno per Costruire l'Architettura"

    Bruno Rubner, Libero Professionista – Brunico

    Kurt Egger, Libero Professionista – Brunico

    Elena Scaratti, ARCHinNOVA A.C. - Ferrara








    Cliccare qui per i dettagli >>>

03/11/2007
  • Le costruzioni che non consumano e tutelano l'ambiente – convegno
    Le costruzioni che non consumano e tutelano l'ambiente – convegno nell'ambito della manifestazione "la casa a risparmio energetico"
    Habitat Fiera Salone dell’arredamento e delle soluzioni abitative – VI edizione

    Sabato 3 novembre 2007 ore 10.00
    Sala convegni I° piano Centro Fiera Ferrara

    Introduzione

    Si parla ormai molto di risparmio e di certificazione, ma dopo 5 anni dalla pubblicazione della direttiva europea 2002/91, nata per effetto delle richieste di Kyoto, in Italia l’efficienza energetica e la sostenibilità restano un miraggio, forse dovuto al caldo torrido di questo nuovo clima. I cambiamenti climatici non sono uno scherzo! I ghiacciai si sciolgono e le nostre azioni ne sono una forte causa. Dobbiamo intervenire concretamente nel settore di maggior consumo: l’edilizia e tutti gli operatori sono tenuti ad a promuovere ed impiegare le migliori tecnologie e le conoscenze più moderne in questo campo. Come intervenire nell’edilizia esistente? Come progettare la sostenibilità e il risparmio? Quali scelte affrontare per avere il miglior costo –beneficio? Sono le domande a cui i relatori cercheranno di rispondere nel corso della mattinata.
    Al termine del convegno, premiazione e consegna delle targhette Classe A plus all'impresa Ekoproget di Ferrara autrice dell'intervento "Lotto 4", prime abitazioni in classe A più certificate CasaClima nella Provincia di Ferrara.

    Programma:

    Ore 10.00
    Iscrizione e apertura lavori

    Intervengono:
    Aldo Modonesi, Assessore Politiche Produttive del Comune di Ferrara
    Nicola Zanardi, Presidente Fiera di Ferrara

    Ore 10.30
    La certificazione energetica CasaClima come strumento di qualità ambientale e controllo dei consumi
    Norbert Lantschner, ideatore CasaClima e autore del libro Vivere nel Plus

    Ore 11.20
    Interventi di efficienza energetica nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni
    Arch. Elena Scaratti, Esperta CasaClima

    Ore 11.40
    Il cappotto termico, applicazioni e metodi
    Nicola Ravagli, Fassa Bortolo SPA

    Pausa

    Ore 12.20
    Gli impianti della casa a basso consumo
    Ing. Gionata Sancisi - Esperto CasaClima

    Ore 12.40
    Cna - Il mondo delle imprese: opportunità per l'ambiente e per il territorio
    Alessandro Fortini – Responsabile CNA settore impianti, Ferrara


    Con la collaborazione di Agenzia CasaClima e CNA Ferrara
    Si ringrazia Fassa Bortolo SPA che ha reso possibile questo evento - www.fassabortolo.com




    Cliccare qui per i dettagli >>>

27/10/2007
  • La casa a risparmio energetico – spazio espositivo
    Habitat Fiera Salone dell’arredamento e delle soluzioni abitative – VI edizione
    Ferrara 27-28 ottobre e 1-3-4 novembre 2007
    Padiglione 1

    Promosso da ARCHinNOVA A.C. con la collaborazione di Agenzia CasaClima

    Come costruire il risparmio energetico? Quali tecnologie impiegare per ridurre gli sprechi e proteggere l’ambiente?
    Nel bilancio famigliare per la casa il riscaldamento tuttora è la voce di spesa maggiore, ma nonostante questo i consumatori non sanno proprio che cosa li aspetti in questo senso. In un attimo la tanto desiderata casa dei sogni si può trasformare in un incubo, se le spese di riscaldamento si rivelano inaspettatamente alte o addirittura astronomiche. Eppure, proprio in questo campo, esiste un grande potenziale di risparmio e sarebbe opportuno farsi qualche idea di base sugli aspetti tecnici e sul risparmio energetico già prima di affrontare l’acquisto.

    Per questo motivo all'interno del padiglione 1 della Fiera di Ferrara, durante la manifestazione Habitat, è stato realizzato uno spazio espositivo dedicato alla pratica CasaClima (www.agenziacasaclima.it) con stand di informazione, consulenza e vendita di prodotti per l’efficienza energetica, dedicato a tutti coloro che intendono acquistare, ristrutturare o affittare un'abitazione.

    Grazie alla straordinaria partecipazione dell' Agenzia CasaClima e dei consulenti energetici dell'Emilia Romagna potrete avere tutte le informazioni necessarie e gratuite, per fare una scelta consapevole, che tutela l'ambiente e il portafoglio.

    Da non perdere!


    Cliccare qui per i dettagli >>>

22/10/2007
  • Corso base per professionisti CasaClima
    Corso Base per professionisti si svolgerà presso il Polo Tecnologico dell'Università di Ferrara nei giorni 22, 23 e 24 ottobre 2007.

    Il corso ha una durata di 20 ore. E' obbligatoria la frequenza al 100% delle ore di corso.
    Al termine verrà rilasciato l'attestato di partecipazione indispensabile per accedere alla formazione successiva.
    Maggiori informazioni all'indirizzo mail:
    info@archinnova.it

    Cliccare qui per i dettagli >>>

12/10/2007
  • Seminari di climArchitettura - Roma
    Roma, venerdì 12 ottobre 2007 ore 15.00
    Palazzo del Campidoglio, sala Protomoteca - Comune di Roma

    INTRODUZIONE

    Sono passati ben cinque anni dalla pubblicazione della direttiva europea sulla certificazione energetica degli edifici la 91 del 2002, eppure in Italia, sebbene sia stato introdotto il D.L. 192/2005 modificato dal 311/2006, si parla ancora di autocertificazione. Lo strumento normativo nazionale non risponde, nella pratica, alle richieste della direttiva; non offre ai consumatori un sistema che tuteli la propria casa dagli sprechi, non introduce in modo chiaro una nuova filosofia del costruire in grado di contribuire a mitigare i cambiamenti climatici. “Il quarto rapporto delle Nazioni Unite non lascia dubbi: il cambiamento climatico arriverà più veloce, più potente e sarà più pericoloso di quanto ci sia attendeva. Una veloce riduzione delle emissioni gas serra è prioritaria. Nell’edilizia, settore di maggior consumo in Europa, si deve applicare per questo scopo tutto ciò che oggi è esperienza e conoscenza maturata e condivisa. L’applicazione di CasaClima (www.agenziacasaclima.it) in Alto Adige negli ultimi cinque anni, ha dimostrato che questo sistema svolge un ruolo determinate nei confronti della tutela del clima. Obiettivi di CasaClima sono la riduzione degli sprechi energetici legati ad una scorretta progettazione ed esecuzione delle opere, evidenti nelle bollette di riscaldamento e condizionamento e la sostenibilità ambientale nei settori di produzione dei materiali, fabbricazione e tecnologie costruttive. Grazie all’efficienza dell’involucro una finestra esposta a sud in inverno si trasforma in una caldaia a zero impatto e il sole diventa realmente un combustibile pulito ed efficiente. Questi straordinari risultati sono stati raggiungibili solo attraverso una visione pragmatica della pratica edilizia e all’uso di strumenti di facile applicazione. Il certificato CasaClima oggi rappresenta un marchio di qualità costruttiva e ambientale riconosciuto a livello internazionale.
    Il seminario è l’occasione per approfondire il tema dell’efficienza nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni, sfatando i luoghi comuni e i pregiudizi che ostacolano la nascita di una pratica costruttiva moderna e a basso consumo energetico. Una generazione sostenibile, che necessita di poca energia e approfitta di ciò che gli elementi della terra possono fornire spontaneamente senza bisogno di intervenire con meccanismi artificiali, è quanto noi dobbiamo saper diventare da oggi e nei prossimi anni. CasaClima è questo, una nuova visione dell’edilizia, un seme in grado di generare nuova economia e benessere ambientale.
    Per l’occasione saranno presenti Norbert Lantschner relatore carismatico e ideatore di CasaClima; Danilo Postal, ingegnere e autore di grandi complessi edilizi in cui si applicano i principi moderni delle costruzioni a basso consumo e Michael Tribus, architetto progettista del primo grande intervento di risanamento energetico di un fabbricato esistente.

    PROGRAMMA:

    CasaClima, il seme di una generazione sostenibile

    Ore 14.30
    Iscrizione e Apertura Lavori

    Intervengono:

    Dario Esposito, Assessore Politiche Ambientali e Agricole - Comune di Roma

    On. Alfonso Pecoraro Scanio
    Ministro Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare
    (in attesa di conferma)

    Ore 15.00
    CasaClima, il seme di una generazione sostenibile
    Norbert Lantschner, Direttore Agenzia CasaClima - Bolzano

    Ore 16.00
    L’efficienza energetica nei grandi complessi residenziali
    Ing. Danilo Postal – Libero Professionista - Bolzano

    Ore 16.30 PAUSA

    Ore 17.00
    La ristrutturazione energetica dell’esistente
    Arch. Michael Tribus – Libero Professionista – Lana (BZ)

    Ore 17.30
    Conclusioni
    Arch. E. Scaratti – Libero Professionista - Ferrara


    con il Patrocinio di:

    Comune di Roma, Assessorato Politiche Ambientali e Agricole
    Ministero Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare
    (in attesa di conferma)
    Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma
    Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori della Provincia di Roma
    Collegio dei Geometri della Provincia di Roma

    Con il contributo di:

    Rubner Klimahaus www.haus.rubner.com
    Suedtirol Fenster www.suedtirol-fenster.com
    Fassa Bortolo www.fassabortolo.com
    Turenwerk www.tueren.rubner.com
    Celenit www.celenit.com
    Rubner www.rubner.com
    Hella sistemi avvolgibili e frangisole www.hella.co.at

    Informazioni sulle aziende parters Archinnova alla pagina: http://www.archinnova.it/partner/index.htm

    Iscrizione obbligatoria

    Attenzione: L'associazione chiede a tutti i partecipanti un contributo volontario a sostegno delle attività istuzionali da versare al momento della registrazione o con versamento postale su conto corrente BancoPosta n.62204680


    Cliccare qui per i dettagli >>>

05/10/2007
  • Il legno si tinge di rosa - incontro
    FEDERLEGNO-ARREDO / ASSOLEGNO
    invitano al
    CONVEGNO NAZIONALE DEL LEGNO
    “IL LEGNO SI TINGE DI ROSA”

    5/6 ottobre 2007
    Centro Convegni Abbazia di Novacella
    Via Abbazia, 1 - VARNA (BZ)

    Legno e donna: un binomio apparentemente incompatibile per chi associa la materia prima alla sola realtà delle segherie, del bosco, dei cantieri, in una realtà tipicamente maschile, sia per tematica sia per stile di vita.

    Legno e donna: un binomio invece valido e sempre più attuale, dove la materia prima si “ammorbidisce” perché la donna ne vede ed apprezza le sue applicazioni nella casa e nell’arredo, con le caratteristiche di calore, luminosità naturale, capacità di creare atmosfera e soddisfazione di canoni estetici che la donna cerca e riconosce.

    Questo il motivo conduttore del Convegno “Il legno si tinge di rosa”, organizzato da Assolegno, l’Associazione nazionale industrie prima lavorazione e costruzioni in legno, di Federlegno-Arredo, che il prossimo 6 ottobre alle ore 10.00 sarà ospitato a Varna, in provincia di Bolzano, dall’Abbazia di Novacella.

    Moderato da Laura Stradaroli, giornalista, l’incontro alternerà gli interventi di esponenti del settore istituzionale e delle realtà aziendali e formative, per tracciare una panoramica sul settore, dagli aspetti più tecnici e pratici alle implicazioni normative ed ambientali.

    L’apertura dei lavori è affidata a Paolo Bortolotti, presidente di Assolegno, da sempre consapevole dei numerosi vantaggi offerti dal legno che non solo i progettisti, ma anche, e sempre più, i consumatori stanno riconoscendo, dalla sostenibilità all’ecocompatibilità e risparmio dei consumi.

    Avvierà la tavola rotonda Francesca Monti Cadamuro, dirigente forestale, alla quale seguirà Enrica Foppapedretti, Presidente della Commissione Ambiente Federlegno-Arredo.
    Spetterà invece a Cristina Benedetti, Docente dell’Università la Sapienza di Roma per la Facoltà di Architettura, parlare di formazione presentando le due differenti realtà del master in legno di Bolzano e Roma.
    Edilizia sostenibile ed ecovillaggi saranno invece oggetto dell’intervento di Maria Luisa Bisognin a cui succederà quello di Elena Scaratti, Presidente ARCHinNova per il tema della sostenibilità del processo produttivo di edifici in legno. Milena De Rossi, direttore tecnico della produzione e imprenditrice della realtà delle segherie e Susanna Legrenzi, giornalista del settimanale Io Donna, concluderanno la sessione dei lavori, che sarà ufficialmente chiusa dall’intervento di Roberto Snaidero, presidente di Federlegno-Arredo.

    Nel corso del convegno, è previsto inoltre l’intervento dell’ing.Antonio Lucchese, responsabile della Ia divisione tecnica del Servizio tecnico centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici presso il Ministero delle Infrastrutture, per un aggiornamento sullo stato di avanzamento del D.M. “Norme Tecniche per le Costruzioni” e sulla qualificazione delle aziende del settore legno strutturale.

    Guardare il legno attraverso un paio di lenti rosa sarà dunque la prospettiva con la quale al Convegno di Assolegno si parlerà di legno, non solo per qualità, convenienza e sicurezza, ma anche per bellezza estetica e immagine nella casa, dove la regina del focolare, la donna, è protagonista.



02/10/2007
  • CHIUSE LE ISCRIZIONI CORSO BASE CASACLIMA
    Si avvisano tutti gli interessati al corso base CasaClima che si terrà a Ferrara nei giorni 22, 23 e 24 ottobre 2007 che le iscrizioni sono state chiuse per raggiungimento del numero massimo dei posti disponibili.

    Effettuate l'iscrizione alla lista d'attesa. Nel caso di rinuncie verrete contattati, oppure avrete una priorità per il prossimo corso.

    Grazie per la collaborazione.

    Cliccare qui per i dettagli >>>

17/07/2007
  • Lezione e visita in un edificio CasaClima A
    Organizziamo, grazie alla partecipazione di Suedtirol Fenster, una lezione di approfondimento del tema "infissi ad alta efficienza energetica" presso la sede di Suedtirol Fenster a Gais (BZ) il giorno 17 luglio.
    La lezione prevede lo studio delle caratteristiche dei sistemi compositivi della finestra serramento+vetro, la visita della sala test, e alcune soluzioni di montaggio. Al termine visita di una CasaClima in classe A.

    Il programma può essere integrato con la visita del 16 luglio nel cantiere Casanova.

    Le spese di viaggio e alloggio sono a carico dei partecipanti.

    ISCRIZIONI: info@archinnova.it / 393-0897930

    Chiusura iscrizioni: mercoledì 11 luglio 2007



    Cliccare qui per i dettagli >>>

16/07/2007
  • Cantieri Aperti - Visita di un cantiere CasaClima A
    Cantieri Aperti è un'iniziativa di ARCHinNOVA per permettere a tutti gli operatori di visitare alcuni cantieri in cui si realizza l'efficicienza energetica secondo i criteri CasaClima.

    La visita si svolgerà Lunedì 16 luglio a Bolzano. Il progettista di uno dei blocchi del nuovo quartire Casanova e l'Agenzia CasaClima saranno a disposizione dei partecipanti per illustrare soluzioni e strategie di progetto che hanno permesso la costruzione di circa 1000 alloggi in classe A con un minimo rincaro dei costi di costruzione rispetto ad una classe meno efficiente.

    ISCRIZIONI: info@archinnova.it / 393-0897930

    Chiusura iscrizioni: mercoledi 11 luglio 2007


    Cliccare qui per i dettagli >>>

05/07/2007
  • CasaClima e la scommessa del ghiaccio... RISULTATI
    Scommettiamo che...

    Sotto il sole e le intemperie come reagiscono due blocchi di ghiaccio di un metro cubo ciascuno se il primo è avvolto in una CasaClima Oro perfettamente isolata e il secondo è all’aria aperta?

    ... SI è CONCLUSA il 5 luglio scorso la scommessa, quando una gru ha alzato il basamento su cui poggiava ancora il 70% del ghiaccio messo il 5 giugno scorso all'interno della piccola casa clima gold! L'altro blocco si era sciolto dopo soli 3 giorni.



    Cliccare qui per i dettagli >>>

24/05/2007
  • Una nuova filosofia del costruire: +ecologia +salute +futuro
    Convegno: "vivere oggi in una casa clima"
    Giovedì 24 maggio dalle ore 21 presso Sala Giardino in via Gramsci, 24/C - Argenta (FE)

    Intervengono:
    NORBERT LANTSCHNER- Direttore Agenzia CasaClima (BZ)
    MICHELE PANDASI - Ekoproget s.r.l.

    Con il Patrocinio: Comune di Argenta, Provincia di Ferrara, CNA Costruttori Ferrara
    Evento organizzato da GEA Gruppo Ecologico Argentano in collaborazione con ARCHinNOVA.
    Ingresso libero

    Informazioni: post.car.dia@tele2.it - 338.469.01.64



17/05/2007
  • L'efficienza energetica negli edifici del nostro territorio
    Evento organizzato da CNA Ferrara presso SALA CIVICA del centropolifunzionale di Migliarino (FE) in via G. Matteotti, 11 -
    Incontro dei Sindaci dei Comuni di:
    Migliarino
    Massafiscaglia
    Portomaggiore
    Migliaro
    Argenta
    Voghiera
    Ostellato

    Coordina:
    Alessandro Fortini - Responsabile Unione CNA Installazione e Impianti di Ferrara

    Saluto di benvenuto:
    Stefano Beccari - Presidente sede territoriale CNA Migliarino

    Interviene:
    Elena Scaratti - Presidente ARCHinNOVA
    D. Lgs. n. 311/07: efficienza energetica negli edifici

    info@cnafe.it
    0532 749111

    Cliccare qui per i dettagli >>>

08/05/2007
  • ''Climarchitettura. Sostenibilità ed efficienza energetica nell'edilizia ferrarese'' TAVOLA ROTONDA
    Ore 15.15 Castello Estense, Sala del Consiglio - Ferrara

    Strategie e soluzioni per un futuro sostenibile in una discussione tra politici, professionisti e addetti ai lavori. La tavola rotonda è aperta a tutti gli interessati.

    Intervengono:

    MASCIA MORSUCCI - Assessore Città sostenibile e partecipata - Comune di Ferrara;
    DIEGO CARRARA - Assessore attività produttive - Provincia di Ferrara;
    RAFFAELE ATTI - Assessore urbanistica - Comune di Ferrara;
    IVAN RICCI - Presidente ACER Ferrara;
    ELENA SCARATTI - ARCHinNOVA A.C.
    ANNA TAMBINI - NL Properties S.R.L.

    Coordina:

    FRANCESCO MARINELLI - Direttore Istituto Nazionale di Bioarchitettura;

    Colclusioni:

    SERGIO GOLINELLI - Assessore ambiente - Provincia di Ferrara

    Cliccare qui per i dettagli >>>

01/05/2007

20/04/2007
  • Energia, nuove opportunità economiche e ambientali
    Convegno:
    Venerdì 20 aprile 2007 dalle 9,30-13
    Sala Polivalente, Assemblea Legislativa Regionale
    V.le Aldo Moro, 50 – Bologna

    “Si sta aprendo una nuova epoca per l’energia: da una parte la necessità di tutelare l’ambiente dai cambiamenti climatici e dall’altra la liberalizzazione del mercato che consente nuove opportunità economiche e più democraticità nella produzione. Questi due aspetti possono convergere positivamente.”

    Intervengono:

    DANIELA GUERRA – Capogruppo Verdi Emilia-Romagna
    Il Piano Energetico Regionale e le nuove opportunità per il risparmio energetico e le fonti rinnovabili;

    MICHELE BIANCHI – Facoltà di Ingegneria, Bologna
    Potenzialità energetiche e ambientali della cogenerazione;

    ELENA SCARATTI – ARCHinNOVA Associazione Culturale
    Climarchitettura e certificazione degli edifici;

    MARCO STEVANIN – Terra s.r.l.
    Piano d’azione energetico nel patrimonio immobiliare pubblico, start up per l’economia locale;

    FRANCESCO CINCALEONE – Coldiretti
    Biomasse e la fattibilità economica e ambientale della filiera energetica biocompatibile;

    ANTONIO FERRAGUTI – Fedagri Confcooperative Emilia-Romagna
    Aspetti economici e ambientali del mini-eolico;

    MORENO BARBARINI – CNA
    Le imprese e i servizi per l’efficienza energetica;

    Conclude: MASSIMO CENERINI – Responsabile politiche energetiche – Regione Emilia-Romagna





Condividi su FaceBook
 
   
  ARCHinNOVA - P.zza Repubblica, 10 - 44100 ferrara - tel.: +39 0532 685449 fax: +39 0532 210929 - email: